Pagina aggiornata al 3 novembre 2012

       


Mammanelli : Luogo Santo

Nei messaggi celesti riferiti negli anni scorsi dal Signor Giuseppe Auricchia, abbiamo riscontrato numerosi richiami dal Cielo sul luogo e per il luogo delle apparizioni, cioè Mammanelli, una contrada della città di Avola (SR), che è stato definito in molte occasioni, un "Luogo Santo". Di questi messaggi, ne riportiamo qui di seguito la parte menzionata per nostra memoria, a ricordo. Tutti i messaggi inseriti in questa selezione, contengono almeno una di queste parole chiave: "Questa collina, Luogo, Luogo Santo".       

      Cliccare qui per le     INFO     Su come raggiungere il luogo




8 settembre 1997, ore 12     Madonna: "O figli Miei, Io desidero che voi siate i Miei segni nel mondo e lo sarete se lo desiderate; siate uniti in una cosa sola, Gesù è sempre vicino a voi. La croce che Io ho chiesto e avete piantato, é come una sentinella su di voi, su questo Luogo Santo e sulla vostra città"



26 ottobre 1997, ore 12     Madonna: "Guardate quanti occhi piangenti sulla terra. Vedete, Io oggi sono triste. I tempi sono difficili, verranno giorni sfortunati per l'Italia, il mondo sarà colpito da disastri giorno per giorno, ma tu figlio, corri, va ai piedi dell'altare, lì, il Divin Figlio Mio ti aspetta. Qui, in questo Luogo Santo, sono state e saranno sparse delle grazie a tutti coloro che con fiducia, raccoglimento, lo chiederanno"



Avola, 7 Ottobre 1999     Madonna: "Desidero che il tuo Vescovo mediti questi ultimi messaggi, perché importanti, chiedo a Lui di comprendere e che presto faccia celebrare l'Eucaristia in questo Luogo Santo"



Avola, 24 Settembre 2000     Madonna: "Io ho trascorso molti anni su questo Luogo per prepararvi a questa importante tappa! Che questo non sia un tempo di paura ma una preparazione a quel giorno glorioso, nel quale Mio Figlio costruirà la Sua Casa e la rinnoverà"



Avola, 7 Ottobre 2000     Madonna: "Io tutto farò risplendere nella verità, è satana che cerca di distruggere te e il Luogo. Ora scrivi tutto è un segreto ma poi tu lo pubblicherai"



Avola, 24 Giugno 2001     Madonna: "Io vengo qui in questo Luogo Santo e benedetto per dirvi, amate, perdonate tutti coloro che non accettano le Mie parole e la Mia venuta!
Molte volte, quante volte vi ho chiesto di amare il Mio diletto Figlio, Lui, con il Suo santo amore vi ha donato il meraviglioso dono, l'Olio benedetto, santo, delle Sue piaghe, come venti secoli fa gli uomini lo scherniscono, lo disprezzano, non riconoscono la venuta Mia in questo Luogo e nel mondo"



Avola, 30 Settembre 2001     Madonna: "Io parlo in questo Luogo per il mondo intero, manifesto a tutti il Mio pensiero, do il Mio messaggio alimentando nei vostri cuori il coraggio e la forza di testimoniare la Mia verità e il Mio santo nome!"



Avola, 28 Luglio 2002     Madonna: "Venite figli, adorate il Signore, perché dinanzi a voi sta, allo stesso tempo si pone con umiltà dinanzi alle Sue creature che Lo vogliono amare. Grazie per la vostra venuta in questo Luogo Santo"



Avola, 24 Novembre 2002     Madonna: "Io sono qui, in questo Luogo Santo, venite, vi aspetto per insegnarvi la via, l'unica via che vi conduce al Regno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! "



Avola, 24 Dicembre 2002     Madonna: "Ricordatevi la Mia visita a Fatima e questo Luogo è il suo seguito, nel cielo compariranno grosse lettere che dicono la parola: FATIMA"



Avola, 15 Agosto 2003     Madonna: "Io ho benedetto questo Luogo, con la Mia Venuta. Vi dico, il vero tesoro è qui. Il deposito del Mio amore è qui. (...) Vegliate Gesù con atti di adorazione e di riparazione. Tenetevi pronti nell’ora della Sua Venuta. Sii vigile e attento in questo Luogo"



Avola, 29 Febbraio 2004     Madonna: "Cari figli, siete qui in questo Luogo Santo, per accogliere la parola di vita del Mio Divin Figlio, quella che vi libera da ogni tenebra, quella che vi illumina la vita"



Avola, 27 Febbraio 2005     Madonna: "Io sono triste più che mai per questo popolo ai piedi di questa collina. Sacerdoti e laici non avete capito che questo Luogo Santo e benedetto è stato scelto da Dio Padre? Io parlo da questo Luogo al mondo intero, lo ripeto ancora, diffondo tutti i pensieri del mio messaggio dando a ciascuno di voi nel cuore il coraggio di testimoniare la Mia Verità. Non desidero alcun tumulto sulla Mia collina, nessun uomo può dare ciò che Mio Figlio da nel suo silenzio. Ricordatevi tutti: in questa collina per Mio volere e quello di Gesù Cristo è stata piantata la croce di spirito e verità. Uomo tu non hai capito: è necessario che sappi, essa è stata elevata nel Mio pensiero ed in quello del Padre e domina in questo Luogo, che trovasi al centro delle 2 città e sarà terribile e temibile per quelli che l’ostacolano"



Avola, 29 Maggio 2005     Madonna: "A te dico: figlio prescelto dillo a tutti coloro che si sono allontanati da questo Luogo Santo, quanto è dolce vivere nella verità e non nella menzogna di satana"



Avola, 25 Settembre 2005     Madonna: "Cari figli, oggi sono venuta per dirvi che in questo Luogo Santo e benedetto agisce l’Onnipotenza della Mia Misericordia"



Avola, 25 Dicembre 2005     Madonna: "Desideriamo che i Sacerdoti ed i Vescovi non commettano errori e sappiano che l’Olio è uscito dalle Mie vene e tante grazie ha elargito sulla terra. Sappiano che questo Luogo Santo è stato scelto da Dio Padre e che tu sei stato chiamato per annunciare al mondo le Nostre parole, per annunciare al mondo che Gesù sta per venire"



Avola, sabato 1 Aprile 2006     Madonna: "Ecco la Croce del Signore che è apparsa anche in questo Luogo : fuggite spiriti della tribù del leone, della tribù di Giuda, il Figlio di Davide ha vinto con la sua morte e la sua Resurrezione"



Avola, 25 Giugno 2006     Madonna: "Cari Figli, oggi sono venuta per ricordarvi che Io, Maria Madre di Dio e Regina del Santo Rosario, in questo Luogo vi ho donato la corona del Rosario. Recitate il Rosario tutti i giorni, in qualsiasi luogo vi troviate, portatelo in ogni famiglia e nei posti di lavoro"



Martedì 24 Ottobre 2006, ore 19:50     Madonna: "Figlio, oggi non Mi hai portato le rose. Quanto dolore al Mio cuore per quelli che hanno abbandonato il Luogo. Non si ricordano più delle rose e vanno in chiesa solo per abitudine"



Mammanelli, 10 Agosto 2007     Madonna: "Tutti coloro che verranno ai Miei piedi e si prostreranno con fede e compiranno il giro della piazzetta (Rif. Al Luogo di Mammanelli) recitando la Via Crucis di Mio Figlio, riceveranno da Me Maria il segno della Croce sulla fronte, segnata col Mio Dio Benedetto. Quelle anime qualunque sia il peccato, purché non ritornino a commetterlo, saranno perdonate e segnate in eterno dal Figlio di Dio, così otterranno il perdono e la salvezza dell’anima"



Mammanelli, 15 Agosto 2007     Giuseppe Auricchia: "Non ero solo in quel Luogo, Gesù era con me, sentito un sollievo nel mio spirito e ripresi le mie preghiere, quando vedo al centro della croce, uscire una luce che mi accecò la vista, era Gesù con una veste bianca, un manto rosso di porpora granata, nella mano sinistra teneva un bastone, con la destra bussava ad una porta dicendo..."



Mammanelli 28 Ottobre 2007     Madonna: "Con la civiltà dell'amore di Mio Figlio, porterei la gioia, la Mia opera non solo in questo Luogo ma in tutta la Terra intera così canterebbero la Mia gloria in vita"



Mammanelli, 30 Marzo 2008     Madonna: "Cari figli, Oggi sono venuta ad annunziarvi QUESTA MIA ULTIMA APPARIZIONE in questo Luogo, ed in tutti luoghi, perché Dio Padre non Mi manderà più sulla Terra. In tutti questi anni, Sono venuta a prepararvi i cuori, a riunirvi, a nutrirvi della Mia santa parola ma la Mia parola, in questo Luogo Santo e benedetto da DIO, è caduta in un terreno arido, poco è stato il seme che è germogliato nei vostri cuori al Mio amore. Ditemi figli Miei, tutti quelli che si sono allontanati e Mi hanno abbandonato per orgoglio e superbia, come potranno chiamarsi figli di Dio? Come potranno ottenere la Sua misericordia? In verità vi dico, in queste due città attorno a questa collina, laici, sacerdoti, vescovi, non hanno creduto la presenza di Dio, non hanno creduto che in questi ultimi tempi, Dio sta operando il Suo piano salvifico per l’umanità, come operò venti secoli or sono e non fu riconosciuto. Quando Lui scenderà sulla Terra, Lui qui, su questa Terra, chi avrà creduto sarà erede della Chiesa di domani. Ora, figli Miei, vi invito, venite! Non abbandonate il Luogo! "



Avola, 20 Aprile 2008     Signore Gesù: "Figlio, non siete mai soli. Abbiate fiducia e fede, venite in questo Luogo Santo a ristorare la vostra anima, a bere il Mio sangue, a purificare il vostro spirito tramite il Mio corpo, a santificarvi con la Mia acqua. Questo Luogo che Io ho voluto fosse non solo chiesa o cenacolo ma, università dello spirito, qui voi venite e da qui andate via irrorati, ristorati ed alleggeriti delle vostre pene tramite la Mia divina presenza ed azione purificatrice"



Avola, 5 Giugno 2008     Madonna: "In verità vi dico, un luogo di preghiera si definisce Santo Luogo, come Santi si dovranno chiamare tutti i Luoghi che sono stati calpestati a piedi nudi da Me e dal Mio Figlio Gesù"



Avola, 27 Luglio 2008     Madonna: "Benedetti figli e figlie fedeli di questo Luogo Santo e benedetto. Io vi amo ad uno ad uno, vi seguirò col Mio materno e divino sguardo. Siete i figli e le figlie più fedeli, siete i figli della nuova Chiesa nascente, della nuova era, della nuova e divina Pentecoste. Io vi amo, vi seguo, vi proteggo e con la vostra sofferenza, guadagnerete non solo un posto in Paradiso, ma guadagnerete anime al Cielo, oltre ai vostri divini doni che Dio vi da. Io, vostra Mamma Celeste, vi benedico. Siete i migliori figli e figlie, perché avete creduto in questo Luogo"



Avola, 22 Febbraio 2009     Madonna: "Anche i pellegrini che vengono in questo Luogo insieme a te, devono condividere i messaggi per le grazie che sono state loro donate, che siano condivisi per rafforzare la fede dei fedeli con la tua testimonianza, dirai che senza il Mio divin Figlio nulla è l’uomo, e con l’orgoglio del proprio io è solo seguace di satana"



Avola, 4 Marzo 2009     Madonna: "Figlio Mio, sono felice di te e dei figli fedeli perché vedo tutti quelli che Mi amate e non vi stancate mai nella preghiera in questo Luogo Santo"



Avola, 6 Marzo 2009     Madonna: "Io vengo in riparazione con i Miei fedeli che vengono in questo Luogo, anche di coloro che si sono allontanati per propria superbia, non condividendo insieme a te i nostri messaggi d’amore"



Avola, 30 Agosto 2009     Giuseppe Auricchia. "Domenica 30 agosto nella notte alle ore tre, mi sveglio ma non comprendo dove mi trovo. Una grande Luce illumina il Luogo, è Mammanelli e una lingua di fuoco invade tutta la Croce".

Madonna: "Tu hai visto che in questo Luogo esiste la verità, la santa verità, gridata dalle pietre della strada. Saranno le voci di coloro che fino ad oggi sono stati e sono le pietre sulla via del Signore. Ecco le pietre che in questo momento gridano che il Signore viene, il Figlio del Dio Vivente, e il Suo nome è eterno. Nel nome dell’eterno è scritto che Dio raduna i piccoli, il resto, con cui Egli stesso aprirà la strada. E' il cuore di Colui che ritorna e avanza, per cercare i Suoi fratelli perduti in questo Luogo Santo e benedetto da Dio Padre"



Avola, 28 Marzo 2010     Madonna: "Cari figli, vi invito oggi a non dimenticare la meravigliosa testimonianza dei doni che vi sono stati conferiti in questo Luogo, gli arcobaleni, i movimenti del sole sono una testimonianza celeste del Nostro amore per tutti voi. Dovete essere felici di ricevere le Mie grazie, quando visitate il Mio divino Figlio nel Santissimo Sacramento. Voi siete ipocriti, testimoniate a tutti quanto sia meraviglioso Mio Figlio che vi ama, non rinnegate con la vostra superbia le meraviglie che sono state (…) che queste da lui in questo Luogo Santo e benedetto da Dio Padre"



Avola, 7 Ottobre 2010     Madonna: "Figlio Mio, non trasferire il Luogo. Lì sono venuta per volontà del Padre, per insegnarvi ad amare e perdonare. Guai all'uomo egoista, che non vuole capire, e a coloro che si uniscono al suo pensiero e rinnegano. Non avranno il Regno di Dio!"



Avola, 22 Ottobre 2010     Signore Gesù: "Giuseppe sei già crocifisso con Me. Rialzati! Io sono ricco, la Mia ricchezza non è il denaro o la necessità di questo mondo. Guai, guai, guai, quel Luogo è Santo e benedetto dal Padre Mio, dillo se credono di avere superato le tue idee e i tuoi pensieri che sono i Miei! "



Avola, 1 Novembre 2010     Signore Gesù: "Gli operai accorrono da ogni parte, anche dalle estremità della terra, vengono a Me, col cuore illuminato dalla Mia gioia. I loro cuori, che risplendono, illuminano questo Luogo scelto dal Padre Mio. Guai, guai, guai a chi cerca di distruggerlo. Essi non sanno il perimetro (del Luogo) di Dio e non hanno udito il Mio appello d'amore, che sale sempre più in alto da tutta la terra. Nessuno può fermare questo fiume vivente, che prepara il dono di Gesù alla Sua SS.ma Madre: la consolazione ricevuta da voi, alla Mia richiesta di alzare la croce gloriosa su questo Luogo Santo e benedetto"



Avola, 2 Novembre 2010     Signore Gesù: "Questa croce che avete piantato in questo Luogo, non l'abbandonate se amate Dio. Venite e pregate. Essa è inaridita per mancanza d'amore verso Dio, verso vostri fratelli. Adoratela! "



Avola, 27 Marzo 2011     Madonna: "Ma com'è possibile, figli Miei, che non dite della truffa avvenuta in questo Luogo? Ricordati uomo, la Mia verità ti fa male perché questo è un ladrocinio fatto a Dio. Tu uomo, devi restituire ciò che non ti appartiene, perché, hai derubato al tuo Signore, per questo Gesù Mi ha mandato qui oggi, per toglierti la benda dagli occhi, rendendoti consapevole che tu hai sbagliato. Ti avverto il tempo è vicino, fallo subito, presto passerà la giustizia divina, cadrà su di te e sulla tua generazione, lì piangerete lacrime amare, e berrete il calice amaro fino all'ultima goccia. Sentite il richiamo di questo cuore di Madre, questo Luogo non ti appartiene. In questo momento sono qui in questa collina con i Miei figli che Mi amano, apri il tuo cuore prima che sia tardi, ascolta la tua Madre Celeste, la Mia parola per te è una grazia, ma guai, guai se ancora farai il sordo"



Avola, 14 Agosto 2011     Signore Gesù: "Venite davanti alla Mia santa Croce, su cui ho lasciato scorrere fiotti del Mio sangue per ciascuno di voi. Questa santa croce è diventata testimonianza non solo del Mio sacrificio, ma anche di queste meraviglie. Questa santa croce sarà irremovibile da questo Luogo, perché deve rimanere come testimone delle meraviglie di Gesù. Guai, guai, guai a te se questa Croce non rimane in questo Luogo"



Avola, 20 Agosto 2011     Signore Gesù: "Non vedi, figlio Mio, quanti pellegrini sono venuti a visitare questo Luogo in questo mese e si sono inginocchiati ai piedi della croce. Anche i sacerdoti sono venuti e tutti hanno cercato la Mia santa croce, dove è uscito l'Olio santo. Piccolo Strumento Mio, sono Gesù glorificato. Strumento Mio, tutti i giorni la gente viene da lontano in questo Luogo per la Mia testimonianza, per la santa croce"



Avola, 25 Settembre 2011     Madonna: "Figli Miei, ogni rosa che Mi darete e raccoglierete nel vostro cuore, Io ve la renderò moltiplicata nella grazia di Dio. Venite, pregate, Io vi aspetto come il figliol prodigo. Benedicendovi, Io Maria, la Vergine del Pino, che la Chiesa locale non vuole riconoscere, la Madre di Dio che viene in questo Luogo per richiamarvi. Non sapete quello che vi attende, in questo tempo malvagio".



H  O  M  E