Pagina pubblicata il giorno 12 settembre 2013

Maria Corredentrice

Leggiamo qui alcune parti di messaggi ricevuti da Giuseppe Auricchia, in ordine cronologico, scelti ed inseriti in questa pagina perché contengono il titolo: Maria Corredentrice, Mamma Corredentrice.




Avola, 23 marzo 2001, ore 12     Madonna: "Scrivi figli, scrivi, Gesù per molto tempo ha dettato, illuminato nei secoli, lo farà ancora, ancora molte anime resusciterà, ma vi dico figlie e figli Miei state attenti, fate attenzione, sapete perfettamente perché molti fratelli si diffondono nel mondo portando il falso della Parola di Dio e Io Madre di Dio li disperderò con la Mia potenza divina. Ma loro vogliono colpirvi e portarvi nelle tenebre oscure anche se Gesù non lo permetterà. Io oggi vi esorto di stare vicino a Me, la Madre del Cielo, la Regina della pace, Maria Corredentrice degli uomini! "



Avola, 30 Novembre 2008, ore 05:30     Signore Gesù: "È il segno del Patto tra Me, L’Eterno. Quando si accumuleranno nel cielo delle nubi comparirà il Mio Arcobaleno ed Io confermerò il Mio Patto, stabilito tra Dio ed ogni carne che è sulla Terra. L'Arcobaleno è il segno di pace, l'Arcobaleno fra le nubi è il segno di ponte tra il Cielo e la Terra. L'Arcobaleno fra le nubi è il segno di pace della Mamma Corredentrice ed è l’ora di Maria, la Mia Santissima Madre.
(… …) Guai a chi si rifiuterà, ci sarà una grande confusione nell'ultimo soccorso che Io darò prima della fine dei tempi, ma è con il ricorso a Maria, la Mia Santissima Madre, sotto il titolo di Maria Corredentrice che Io voglio unirvi assolutamente (all’Assoluto?)"



Avola, 25 Settembre 2011 – 1° messaggio     Madonna: "Voi siete il nuovo popolo di Dio ed Io vi conduco, Io, la Stella del mattino della nuova alba e nuova Eva. Figli Miei, seguite Me, la Corredentrice che è chiusa nel deserto dei vostri cuori. Seguendo la scia della divina cometa e reimmergendovi nella divina grazia, reimmergendovi con tutto il vostro spirito, con tutto il vostro amore nel Mio Cuore Immacolato, farò di voi nuovi Tabernacoli Viventi."



H  O  M  E