Pagina aggiornata al 4 novembre 2012 - ultimo aggiornamento (evidenziato in giallo) del 19 aprile 2014

Inferno

In questa pagina, riportiamo nell'ordine cronologico dei messaggi presenti nel sito, alcune parti di messaggi ricevuti da Giuseppe Auricchia nel corso degli anni, il riferimento di questa selezione, sono solo le seguenti parole chiave: Inferno, Geenna (parola ebraica che rappresenta l’Inferno), abisso, lucifero, principe delle tenebre.



Mammanelli, 4 agosto 1990     Madonna: "Giuseppe, ormai tu sai chi sono, chi Mi amerà e crederà in Me si salverà ed avrà la vita eterna. Chi non crederà e non Mi amerà, perirà per sempre nell’abisso del fuoco eterno"



24 luglio 1991 – 1° anniversario apparizione     Madonna: "Oggi più che mai sono triste e preoccupata per la Mia Chiesa, perché tutti gli eretici e fanatici che si dicono cristiani, non credono alla Mia presenza e riempiono la Chiesa mentre hanno la stessa inclinazione del loro padre, lucifero"



29 aprile 1992     Madonna: "Io sono la sede del regno di Gesù, sono la torre fortificata, libererò i peccatori dal castigo, e difendo i giusti dall’assalto dell’Inferno"



10 maggio 1992     Madonna: ""O Miei cari figli infelici, Mio Figlio Gesù, il buon Pastore, richiama voi, sacerdoti, vi supplico prendete per mano i Miei innumerevoli figli che in modo insensato s’inoltrano nelle tenebre, cioè l’Inferno"



Mammanelli, 5 luglio 1992     Madonna: "Chi Mi amerà e crederà avrà la salvezza e la vita eterna, chi non Mi crederà e non Mi amerà perirà per sempre nelle profondità dell’abisso"



Mammanelli, 16 luglio 1992     Madonna: "Figlio Mio, non sono venuta a richiamare i giusti ma tutti i peccatori che si sono incamminati verso l’Inferno, Io che ti ho sottratto (*) alle sofferenze e alla morte per lavorare con Me, per la salvezza delle anime, fosse per salvarne una sola, ecco perché Mio Figlio Gesù ti ha sanato"
(*ndr, Giuseppe Auricchia era affetto da una forma d’invecchiamento precoce delle cellule cerebrali, è stato guarito perfettamente)



15 agosto 1992     Madonna: "Osserva chi sono divenuti i migliori preti e che sono tornati alla vita laica, per questo prego piangendo, che non vadano oltre, nella via dell’Inferno"



Avola, 30 agosto 1992, ore 19:15     Madonna: "Molte pecorelle hanno imboccato la via dell’Inferno, Per quanto lanci il Mio appello, in tutte le parti del mondo con le Mie apparizioni e le Mie lacrime, i Miei messaggi non sono ascoltati fedelmente"



1 Ottobre 1995    Madonna: "Chi sei tu, dunque, sacerdote? Sei un uomo come noi, con le nostre stesse miserie e in mezzo a noi, ma sei potente come Dio tanto da poter chiudere le porte dell’Inferno, apri le porte del Cielo a tutti i peccatori, perfino quando hanno seguito le orme di Giuda e di Caino"



29 Marzo 1998, ore 12    Madonna: "Se i figli prescelti da Dio, consacrati a Lui, prestassero maggiore attenzione alle anime che camminano verso l'Inferno, se si prendessero cura di sollevarle e riportarle in cielo, le anime stesse si rivolgerebbero a Dio e sarebbero salvate col Pane Eucaristico"



Avola, 26 marzo 2000, ore 12   Madonna: "Oggi più che mai al mondo tanti figli che si dicono cristiani, anche nella Mia Chiesa vi parlano di spiriti nel nome di Mio Figlio, mentre nel loro cuore regna il loro padre, lucifero! "



Avola, 24 Settembre 2000, ore 23:30    Madonna: "Molti riceveranno una seconda vista per vedere al di là del velo, mentre infuria lucifero in una battaglia spietata.
(… …) Coloro che si sono dati animo e corpo a lucifero sono accecati su ciò che li aspetta.
(… …) Tutti coloro che hanno disonorato il loro corpo, tempio dello Spirito Santo, lo vedranno bruciare. Fareste meglio a nascondere agli agenti dell'Inferno la vostra nudità. Fareste meglio a dare l'esempio ai vostri figli!
(… …) L'Avvertimento che si abbatterà sull'uomo deve essere efficace e per la Misericordia del Padre un grande spettacolo si svolgerà poi nel cielo perché tutti lo vedano! Gli agenti dell'Inferno si sforzeranno di negare la necessità di questo miracolo"



Avola, 29 Aprile 2001, ore 12    Madonna: "Per mezzo della santità e della divinità di Mio Figlio Gesù, l'Inferno sarà sconfitto e la Chiesa costruirà i nuovi altari divisi, per mezzo di sofferenza, dell'immolazione, della croce di Gesù Cristo, vincitore sulla morte e sul demonio! "



Avola, 24 Dicembre 2002, ore 11    Madonna: "Tutti gli uomini vedranno con i loro occhi questa creatura dell' Inferno, grandi misteri, grandi miracoli si verificheranno sulla terra quando l'uomo dell'inganno cercherà di essere il vero messia"



Avola, 31 ottobre 2004, ore 12   Madonna:  "Il maligno si trova nelle dottrine teosofiche per portarvi una verità che non è la Mia, ma è corrotta dal pensiero dell’uomo e sono dottrine demoniache, che sopprimono l’uomo, lo conducono fuori da sé, per farlo entrare nella grande foresta infernale per poi essere divorato dalle fiere di lucifero! "



Avola, 26 Giugno 2005    Madonna:  "L’umanità è sorda, non cambia vita, è immersa come vittima di satana nel suo peccato di orgoglio, di superbia, di violenza, di corruzione, di egoismo, di impurità, e non crede alle Nostre parole. Questo rifiuto è il peggiore e vi fa precipitare nell’Inferno"



Avola, 1 Aprile 2006   Madonna:  "Ascolta! Il timore di Dio è il principio della sapienza, il timore dell’Inferno fornisce la forza necessaria per sottrarsi al male. (… …) Chi non crede nel diavolo, sappia che l’antico serpente è il fuoco eterno, è l'Inferno, è la Geenna, lo stagno di fuoco dove è piantato SRIDRE (?). I tempi saranno tormentati giorno e notte nei secoli dei secoli dal fuoco eterno preparato per loro e per gli angeli cattivi. Per i paurosi, per i cattivi, per i seguaci del demonio; la Geenna, era il luogo dove il fuoco non si spegneva mai perché costantemente alimentato dalle immondizie dei centri urbani. Figli, ecco il frutto scelto dall’umanità e destinata ad ardere nel fuoco eterno dell’Inferno, sarebbe stato meglio per loro non essere mai nati"



Venerdì 31 Marzo 2006    Madonna:  "Oggi è proprio (per) l'orgoglio che la Chiesa del silenzio è sotto la persecuzione più viva, dove lucifero sta distruggendo la famiglia"



Avola, 3 Aprile 2007   Signore Gesù: "Coloro che si sono allontanati da Me che nell'ultimo momento, nonostante la loro iniquità, e verranno ad implorare il perdono, saranno liberati dalle tenebre dal Mio divino cuore, e saranno abbagliati dalla Mia luce per l'eternità, ma coloro che ancora Mi perseguiteranno, non potranno entrare nel Mio Regno, e pagheranno lo scotto della sofferenza e satana li condurrà con lui nell'Inferno"



Avola, 8 Settembre 2007, ore 17   Madonna: "Mentre le strade della perdizione sono ampie, allettanti e finiscono sempre nell'abisso dell'eterna sofferenza come quel fuoco che tu vivi. Non smetterò di ripetere che dovete scegliere quale cammino volete davvero prendere, quello della perdizione o quello della salvezza"



Avola, 16 Aprile 2008, ore 10:30   Signore Gesù: "Si traveste da falsi sacerdoti, falsi apostoli e discepoli, dice false parole attraverso dottrine teosofiche partendo da una verità che è la Mia, ma è corrotta dal pensiero umano, quindi sono dottrine demoniache che si infiltrano nella mente e nei cuori degli uomini per corromperli e condurli su false piste e farli perdere nelle foreste infernali, dove poi saranno divorati dalle fiere di lucifero. Oggi satana agisce su tutti coloro che amano Me e la verità"



Avola, 28 Dicembre 2008    Madonna: "Considerate sempre l’omosessualità un abominio punibile con la Geenna, se necessario correggete gli altri Cristiani in questo genere di questioni, discernimento con lo Spirito Santo che viene a confortare le famiglie e condurle alla Mia pace, al Mio aiuto, al Mio amore"



Avola, 24 Febbraio 2010    Madonna: "Se Dio nella Sua forza e saggezza non vi mettesse un limite, l'umanità intera sarebbe distrutta dalla crudeltà delle armi inventate dagli uomini. Essi provocherebbero l'annientamento del genere umano e terribile distruzione all'universo intero, tutto ciò a causa dell'Inferno che continua il suo gioco con i suoi alleati ma credetemi: Io avrò di nuovo la vittoria"



Avola, 11 Marzo 2010    Madonna: "Se questo avvertimento passerà senza che vi si presti attenzione e se l'uomo non opererà una revisione completa della sua condotta che offende gravemente il Padre, un grande castigo cadrà sull'umanità e molti cadranno nell’abisso.
(… …) L'avvertimento che si abbatterà sull'umanità deve essere efficace e, per la Misericordia del Padre, un grande spettacolo si svolgerà poi in cielo perché tutti lo vedano. Tuttavia gli agenti dell'Inferno si sforzeranno di negare la necessità di vedere in questo miracolo la Mano del Padre che vi ama"



Avola, 25 Marzo 2010    San Michele Arcangelo: "Tutti coloro fra voi, che si uniscono alle società segrete e alla massoneria, saranno condannati nell'abisso eterno per sempre"



Avola, 9 Aprile 2010    Madonna: "Sappiate però che il Padre accorderà a loro solo un tempo determinato e poi saranno gettati nell'abisso, le porte dell’Inferno sono spalancate ma non potranno prevalere contro la Chiesa di Mio Figlio.
(… …) Vi chiedo speciali preghiere e il santo rosario per i sacerdoti che sono in Purgatorio. Anche essi sono dimenticati, perché si pensa che siano entrati immediatamente in cielo, ma in verità vi dico, il sacerdote resta sempre un essere umano per conseguenza egli può andare sia all’Inferno che nel Purgatorio"



Avola, 11 Aprile 2010    Madonna: "Sarà la Mano di Dio sull'uomo, perché lo Spirito Santo non è entrato nel cuore degli uomini di Dio, di quelli che devono cacciare dalle loro anime i demoni, ma che li hanno lasciato entrare per amore del denaro. Molti di loro sono caduti trascinando nell'abisso molte anime
(… …) Ora ti dico: avverti il clero, perché essi stanno preparando la strada per l'arrivo di colui che sarà il più grande del male, il rappresentante di tutto ciò che il principe delle tenebre può portare al mondo"



Avola, 11 Giugno 2010   Signore Gesù: "Tutti proveranno un grande panico. La terra sarà agitata da potenti scosse. Il cielo sarà infuocato come una fornace ardente. Molte città saranno completamente distrutte. Gli uomini si scaglieranno gli uni contro gli altri. I demoni usciranno dall'Inferno e percorreranno la terra sotto forme schifose e scaglieranno la loro ira sui mortali"



Avola, 5 Agosto 2010   Madonna: "Vi è nella Casa di Mio Figlio, un rigetto completo della conoscenza del soprannaturale, sappiate figli Miei, che l'esistenza di lucifero e del suoi agenti non è un mito, essi sono ora scatenati con tutta la loro forza, voi state vivendo gli ultimi tempi descritti da Giovanni nell'Apocalisse"



Avola, 11 Ottobre 2010, ore 09    Madonna: "L'Inferno è affollatissimo, pensateci bene, quindi preparatevi perché il tempo è breve"



Avola, 8 Dicembre 2010   Signore Gesù: "Io, la Vittima misericordiosa, sarò Giudice inflessibile di giudizio inappellabile, allora condannerò gli ostinati fra i maledetti, non al trionfo che sognano nei loro piani ma alla schiavitù del re dell'Inferno, e questo per tutta l'eternità"



Avola, 2 Febbraio 2011, ore 01:30   Signore Gesù: "La Sua essenza riempie i cieli, scorre sul creato, domina sugli astri infernali. Non vi penetra, sarebbe finito l'Inferno, ma li schiaccia col suo rutilare che beatifica nel Cielo, consola sulla terra, terrificante nell’Inferno"



Avola, 5 Giugno 2011   Signore Gesù: "Tutto ciò a causa dell’Inferno che continua il suo gioco con tutti i suoi alleati. Attenti uomini, donne, giovani, anche in Italia esiste un grande gioco di satana"



Avola, 18 Settembre 2011   Signore Gesù: "Seguite queste persone e camminerete sull'orlo di un precipizio inaudito, ai lati di falsi sconosciuti e rapiti mondi e da un momento all'altro, potranno scatenare l'Inferno"



Avola, 30 Ottobre 2011   Madonna: "Continuate figli Miei, le vostre preghiere di riparazione, ce n'è un grande bisogno, perché le anime cadono nell'Inferno con un ritmo terrificante. Solamente alcuni saranno salvati dal castigo che sta per venire. Molti saranno ritirati dal mondo prima che arrivi questa sofferenza. Molti saranno scelti dal Padre per resistere come martiri, attendendo la venuta di Mio Figlio. Coloro che si sono dati anima e corpo a lucifero, ora sono accecati su ciò che li aspetta.

Signore Gesù: "Fareste meglio a nascondere agli agenti dell'Inferno la vostra nudità! Fareste meglio a dare l'esempio ai vostri figli! Ogni genitore sarà ritenuto responsabile della distruzione delle anime dei loro figli. Le forze del male sono coalizzate contro la gioventù. Risvegliate l'anima dei vostri figli che incontrano gli agenti dell’Inferno, appena mettono i piedi fuori casa. Pregate, pregate insieme e portate su di voi le grazie accumulate nei Sacramenti. Il numero cinque è salito dall'abisso. La corruzione dei giovani, aumenterà a tale punto, che l'uomo desidererà di essere soppresso dalla terra. Allora l'umanità chiederà misericordia alla Mia Santissima Madre, che vi è stata inviata come Mediatrice tra il Padre e l'uomo e schiaccerà il principe delle tenebre, lasciandolo steso innanzi a sé. Egli sarà incatenato da Michele e precipitato nell'abisso"



H  O  M  E