Pagina aggiornata al 4 novembre 2012 - ultimo aggiornamento (evidenziato in giallo) del 19 aprile 2014

Roma, Roma, Roma...

Leggiamo qui alcune parti di messaggi ricevuti da Giuseppe Auricchia, scelti ed inseriti in questa pagina perché contengono questa parola chiave: Roma.




29 aprile 1992     Madonna: "Voi vescovi, sacerdoti, cercate l’umanità perduta, portateli alla Chiesa di Roma e sarete benedetti"



Avola, 9 Aprile 2006, ore 04:30    Signore Gesù:   "Povere città italiane, povera Roma, le acque della rivolta non reggeranno al di sopra dell’immane rovina e sarà innalzata la bandiera della divina Giustizia"



Venerdì 15 Settembre 2006   Signore Gesù:   "Ora guarda Roma, il Mio Papa, guarda gli islamici, mussulmani. Nel prossimo viaggio del Papa (in Turchia, nel 2006. ndr), egli calpesterà quella terra con grande rischio per la sua vita. Ora tu per sette giorni avrai sette dolori che ti tortureranno"



24 Settembre 2006     Signore Gesù: "Ho dato il Mio Sangue sulla croce fino a bagnare la terra per voi. Tutte le Mie Reliquie sono a Roma, sede del Mio unico indiscutibile Vicario sulla Terra"



Domenica 29 Ottobre 2006    Madonna:   "O Roma, Roma sei l’ultima fiamma che si spanderà come l'oriente. O Roma, Lui verrà quattro volte a te.  (… …) Roma, tu sarai punita castigata dei tuoi molti errori, dei tuoi peccati per lo scandalo che hai ridotto al colmo. Roma tu pagherai i tuoi peccati. L'Italia sede del Vicario di Cristo sarà umiliata perché il materialismo voluto da te sarà sempre più aggressivo. Roma, sarai in preda del peccato e perderai la tua fede e diventerai la sede dell’anticristo"



16 Maggio 2007, ore 19 – 2° Messaggio     Signore Gesù: "Roma, Roma, città santa di Cristo dove il Suo vicario che lo rappresenta al Mondo, dovrà fuggire da Roma, la strada è già aperta con questi governanti del mondo che parlano di pace ma non la danno, che parlano di lavoro ma non lo danno, parlano di famiglia ma dov'è la famiglia? Dove sono i figli? La nuova generazione è perversa"



Firenze, 13 febbraio 2008, ore 18     Signore Gesù: "Senti come urlano, urlano, urlano. Con queste urla il mondo crollerà. Italia, Italia sarai l’ultima a cadere. Quanto sangue scorrerà sulle vie di Roma.
O Roma, Roma, Io li ho portato le Mie radici, e tu urli. I capi sono divisi contro la Mia Chiesa, contro il Mio Vicario. Povero figlio Mio. I Miei sacerdoti, in molti si immoleranno con la loro vita per la difesa del Papa, ma molti Mi tradiranno per la paura. Guarda ora, guarda come cercano di sradicare le mura del Vaticano. Poveri figli Miei, povera Roma"



Firenze, 24 febbraio 2008     Madonna: "Gli uomini politici. In molti si dicono cattolici quando nella vita non lo sono mai stati, in verità vi dico che senza fede, senza fare la volontà di Dio, e con le bugie non potrete governare su Roma"



Avola, 15 aprile 2008, ore 14:30     Signore Gesù: "A Roma esiste una cospirazione di malvagi che cerca di rimuovere il Mio Vicario dal posto di Pietro. Roma, città eterna delle colline, le forze (avverse) si sono riunite per veder capitolare il posto di Pietro, il comunismo e l’ateismo ma ancora questo tempo non è arrivato"



Avola, 20 Aprile 2008, ore 09:15     Signore Gesù: "Da Roma è iniziata l’èra Mia, l’èra di Cristo Re, da Roma è iniziata l’èra dello Spirito Santo per i Miei apostoli, discepoli e per tutta l’umanità"



Avola, 29 Novembre 2009, ore 07     Madonna: "Il grande avvertimento si sta avvicinando sulla Terra, Gesù ha portato le Sue reliquie a Roma per essere amato, adorato nella misericordia per l’umanità, e tu uomo al posto di amarlo hai scatenato una violenza inaudita. Roma, Roma, Roma, dove è la tua fede? Presto Gesù verrà per giudicarvi"



Avola, 25 Marzo 2010     San Michele Arcangelo: "Voi avanzate nei giorni dell'Apocalisse e tutto ciò che è scritto sarà realizzato. satana ha il controllo di molte alte autorità nella Mia Chiesa, quella di Dio, e nella città santa di Roma"



Avola, 6 Giugno 2010     Signore Gesù: "Roma, Roma, tu piangerai i tuoi peccati"



Avola, 5 Agosto 2010     Madonna: "Io piango perché è stato profanato il Corpo di Mio Figlio e questa profanazione è provocata da molti che avevano ricevuto l'onore di rappresentare Mio Figlio nella Chiesa. La bilancia pende fortemente a sinistra nella città santa di Roma"



Avola, 24 Agosto 2010     Madonna: "Roma, Roma, Roma! In questa confusione ribelle quanto sangue scorrerà sulle tue strade, per colpa di questi uomini che vogliono raggiungere il potere col proprio io e orgoglio.
(…) Non sembrate di essere soddisfatti della vostra parte e di essere amorosi come vostro scopo, benché anteponete le vostre priorità non avrete mai la pace sulla vostra terra e sulla Mia città santa, Roma"



Avola, 27 Marzo 2011 - 2° messaggio     Madonna: "La grande purificazione deve venire e non vi è altro da fare. Anche Roma proverà la grande paura, perché in essa regna una grande confusione politica, sociale e morale. Molti di essi non credono a Dio Padre, ma la Mamma trionferà, tuttavia succederanno cose da far tremare gli spiriti più forti"



Avola, 16 Luglio 2011     Signore Gesù: "Ecco le scelte, siete al bivio di una lotta senza tregua, per l'orgoglio degli uomini senza Dio. Roma, Roma, Roma, quale sarà il tuo destino? Tu ritornerai pagana e non avrai pietà di chi crederà in Me"



Avola, 4 Novembre 2011, ore 11:30     Signore Gesù: "Figlio Mio, Io per Natale vengo a portare la Pace sulla terra per gli uomini di buona volontà. Ma chi troverò ancora a Roma ? La Mia fede (in Me)? No! Perché molti Mi hanno abbandonato. Ricordati quel messaggio, quando ti dissi che a Roma vi sarà un capovolgimento politico senza precedenti"



Avola, 1 Gennaio 2012, ore 16     Signore Gesù: "Così ho detto recentemente in un Mio messaggio, quando Io tornerò troverò ancora la fede a Roma ?"



Avola, 26 Febbraio 2012   ;  Signore Gesù: "Figlio Mio, è tempo che sia rivelato a Roma il capovolgimento politico che vivete e la lotta interna degli uomini, ma più importante è stata una cospirazione dell'errore e dell'inganno, che satana e i principi delle tenebre ordineranno un giorno per distruggere la Mia Casa, per stabilire un'unione sotto un governo mondiale unico, una sola chiesa di Dio che sarà senza Dio. Vorranno togliere di mezzo il Mio Vicario per farsi comandare da odia il Figlio di Dio. Pietro è intrappolato in mezzo a loro e privo di speranza. Morto il Papa, subito dopo verrà l'anticristo a Roma, egli trascenderà le leggi della chimica e della fisica".



H  O  M  E