Pagina aggiornata al 4 novembre 2012

Segno nel cielo

In questa pagina, leggiamo alcune parti di messaggi ricevuti nel corso degli anni da Giuseppe Auricchia, sono in ordine cronologico e il riferimento di questa selezione sono le seguenti parole chiave: Segno, Segno straordinario, grande Segno, Segno nel cielo, Croce nel cielo.



8 settembre 1997, ore 12    Madonna: "Voi figli vedrete apparire in cielo il Segno della Croce che Dio dà agli uomini per la conversione, da tutte le sue piaghe sgorgherà sangue, usciranno raggi di luce che illumineranno tutta la terra. Se il vostro spirito rimarrà incredulo, il vostro cuore sarà opaco, senza luce e perirete"



30 novembre 1997, ore 12   Madonna: "Io, come Madre di Dio, vi esorto ad essere ubbidienti al Mio richiamo. Il Segno che Dio vi darà, sarà impressionante, dovrà essere preso in considerazione e serietà, dovete riconoscerne il significato affinché questa umanità possa prepararsi con preghiera e penitenza. Diffondete questo messaggio, mettete in pratica i Miei insegnamenti, poiché se non lo farete l’intervento di Dio sarà spaventoso"



25 Gennaio 1998, ore 12   Madonna: "Oh figlio Mio, tu sappi, dopo l'ammonimento che Dio darà al Mondo, vi sarà un grande Segno su tutti i Luoghi delle apparizioni, sarà il Segno che Dio darà a tutta l'umanità per la fede e la conversione"



22 Febbraio 1998, ore 12    Madonna: "O uomini, che nascondete il volto di Dio e lo negate, siete in balia delle forze occulte e ribelli al Segno di Dio"



Avola, 27 Novembre 2005, ore 12   Madonna: "Figli Miei, Lui è la Luce, la Vita, la Verità e per voi sarà un Segno di speranza, un Segno che viene dal cielo e dopo vedrete un Segno di tutti i segni che significherà la fine di questi tempi"



Avola, 6 Aprile 2006 – 2° messaggio   Madonna:   "Quando nel cielo apparirà un Segno straordinario sappiano gli uomini che prossima, sarà la punizione del mondo, fuoco mai visto, il fuoco purificatore cadrà dal cielo come fiocchi di neve su tutti i popoli, tremendi flagelli devasteranno il mondo e gli uomini hanno smarrito la via di Dio e sono dominati dallo spirito di satana, non riconosceranno in questi flagelli i richiami della divina Misericordia e un flagello di fuoco scenderà dal cielo su tutta la terra, il cielo si coprirà di dense tenebre e la terra sarà scossa da spaventosi terremoti che apriranno profondi abissi"



Avola, 9 Aprile 2006, ore 04:30   Signore Gesù:   "Allora vedrete apparire il grande Segno nel firmamento. Gettatevi in ginocchio per chiedere la Mia Misericordia divina. Povera Italia, sarà colpita dal Signore delle sette piaghe"



Avola, 13 Ottobre 2008, ore 08:30   Madonna: "Il miracolo del sole avvenuto nelle Mie apparizioni in diversi Luoghi, era un Segno perfetto"



Avola, 28 Novembre 2008   Madonna: "Cari figli, i tempi sono giunti ed ora sto per uscire dal deserto in cui Mi trovo per compiere il Mio Segno, sta per apparire e solo i Miei figli diletti lo riconosceranno, perché in essi si manifesta in segreto. Presto vedrete i segni di questi tempi"



Avola, 30 Novembre 2008, ore 05:30   Signore Gesù: "È il segno del patto tra Me, l’Eterno. Quando si accumuleranno nel cielo delle nubi comparirà il Mio arcobaleno ed Io confermerò il Mio Patto, stabilito tra Dio ed ogni carne che è sulla Terra. L'arcobaleno è il Segno di pace, l'arcobaleno fra le nubi è il Segno di ponte tra il Cielo e la Terra. L'arcobaleno fra le nubi è il Segno di pace della Mamma Corredentrice ed è l’ora di Maria, la Mia Santissima Madre. L'arcobaleno dopo il diluvio fu visto solo dai giusti rimasti vivi sulla Terra ma nell’ora presente invece, l’arcobaleno è Segno di pace e Maria sarà vista da molti che giusti non sono"



Avola, 8 Dicembre 2008   Signore Gesù: "Figlio, figli e figlie, ho affidato la Mia Chiesa a Lei, la Donna delle nuova Pentecoste, La Donna vestita di sole, tu la vedrai come la vide Giovanni nell'Apocalisse, con la luna sotto i piedi e dodici stelle nell'aureola. Maria fu il Segno Divino, fu la Culla del Divino Amore, Trono Regale di Dio Giudice, Mamma e Sposa del Divino Creatore".

Madonna: "Uno solo è il segnale che Dio dà al mondo, alla Chiesa di oggi, Io ne sono l'annunziatrice come grande Segno nel cielo, Donna, Madre e Sposa vestita di sole e la luna come tappeto ai Miei piedi, dodici stelle luminose attorno il Mio capo, pronunziata la Mia vittoria sul drago rosso dell'ateismo"



Avola, 8 Maggio 2009, ore 07   Signore Gesù: "Questa generazione corrotta vuole segni mentre irride Dio, rifiutando i Suoi numerosi segni che già vi sono ma sarà il Segno che li aspetta, saranno i tre giorni di tenebre e di morte dove si udirà solo il pianto e lo stridore dei denti dell’uomo"



Avola, 31 Maggio 2009, ore 06   Madonna: "Le dodici stelle sono il Segno delle dodici tribù del popolo d’Israele e che avrebbe portato alla nascita della Luce della salvezza dell’uomo. Oggi vengo per dirvi che questi sono i tempi della riscossa, gli Angeli spazzeranno le ombre demoniache che si abbatteranno furiosamente su di voi, poveri esseri umani, per farvi deviare. (... ...) Segnerò le vostre fronti ma tante ancora ne dovrò segnare col Segno della salvezza eterna"



Avola, 30 Agosto 2009, ore 03   Madonna: "Figli Miei, insieme rendiamo grazie a Dio. Con questo Segno ha potuto toccare i cuori dei Miei figli, e farli gridare nel dolore e nella gioia: Benedetto Colui che viene nel Nome del Signore. (... ...) Il Segno ricevuto dal Signore è per tutte le nazioni, ma soprattutto per tutti i cuori puri. Io ho pianto con Gesù sulla rovina dei nostri popoli"



Avola, 21 Settembre 2009   Signore Gesù: "Come altre volte sono tutti desiderosi di farmi morire, affinché la loro vita terrena continui senza scossoni, non vogliono cambiare le loro abitudini, vogliono distruggere ciò che chiedo a loro: di innalzare la Mia croce gloriosa, Segno del Figlio dell'uomo, che è l'annunzio del prossimo ritorno della gloria di Gesù Risuscitato, essi fanno morire l'umanità con Me ed ecco l'angoscia della Mia tomba"



Avola, 2 Novembre 2010   Signore Gesù: "Il mondo attende questo Segno di unione dei due Santi Cuori uniti. In verità essi sono uniti per la Croce di Mia Madre e per la Mia Croce, ecco il Segno della Mia gloria.
(... ...) Quando lo Spirito Santo che vive con Maria, vi condurrà al Padre
e la purificazione del mondo sarà quasi compiuta, allora tutti gli uomini della terra vedranno il Mio Segno di gloria! "



Avola, 21 Novembre 2010   Madonna: "La grande luce sarà una manifestazione miracolosa, un Segno per tutta l'umanità che vedrà e la renderà responsabile della propria irreversibilità, delle proprie irreversibili scelte"



Avola, 6 Gennaio 2011   Signore Gesù: "Siate forti, non temete, ecco voi vedrete che si alza nel cielo il Segno del Figlio dell'uomo, che parte dall'oriente fino all'occidente. Questo Segno del Figlio dell'uomo è la Croce del Signore. In quel momento, tutte le nazioni della terra si lamenteranno ed è solo in questa Croce che troverete la pace e la gioia. Non ci saranno altri segni, se non il Segno di Dio stesso. Se l'uomo non eleva la Croce in alto, la farò Io apparire ma non ci sarà più tempo"



Avola, 13 Maggio 2011   Madonna: "Farò da precursore alla seconda venuta di Mio Figlio Salvatore. Lo vedrete col volto glorioso e tutta l'umanità si inginocchierà davanti a Lui. Una Luce fulgente splenderà nel cielo, quel Segno divino sarà l'ultimo richiamo alla conversione di tutti i popoli"



Avola, 1 Gennaio 2012, ore 16   Signore Gesù: "Si porrà allora, la necessità dell’apparizione del Segno della Croce, incomparabile e inconfutabile. La Croce nel cielo è il miracolo, purtroppo ciò non avverrà impunemente, ecco perché, quando apparirà nel cielo il Segno del Figlio dell’Uomo, tutte le nazioni della terra piangeranno"



H  O  M  E