"Il messaggio nuovo: il Vangelo"
Domenica 7 Ottobre 2007, ore 22 - Madonna del Rosario - Messaggio del Signore Gesù

Giuseppe Auricchia: “Il 7 Ottobre 2007, alle ore 22, pregavo davanti alla Madonnina, un profumo di rose, ho visto Gesù, così mi disse:”

“Caro figlio, ascoltami, la voce della verità rimbomba su tutta la terra, come un tuono per svegliarvi dal torpore di morte. Come un'eco andrà da uomo ad uomo perché ormai si destino alla via della verità, alla vita. Tanti converranno di spegnere la fiamma dello Spirito Santo, là dove arde, ma non ci riusciranno perché rimarrà sempre più viva, come il lupo spaventato corre per la foresta cadendo nelle trappole e azzannando ogni piccola innocente creatura, così l'uomo lontano dalla verità, lontano dallo Spirito Santo, azzannerà il fratello credendolo immondo, ma tale è colui che senza carità alcuna giustificherà il fratello. Questo in verità ti dico, perché sappiate cosa vi aspetta.
Io passerò a visitarvi da un capo all'altro della terra perché il Mio messaggio d'amore sia rivolto a tutti.
Ecco perché Io vi manderò poi come una volta mandai i Miei Apostoli, fra le genti, fra i popoli perché ad essi giunga il messaggio nuovo: il Vangelo, l'ultimo messaggio d'amore di Gesù che lo manderà attraverso i tabernacoli viventi.
Ecco Io li manderò in voi, con voi, per voi.
Io andrò a compiere l'opera di Redenzione di tutta l'umanità, presto verrà sera e poi la notte, verrà il giorno in cui la Mia Chiesa sulla terra sarete voi, i tabernacoli viventi.
Verrà l'ora in cui il Mio sacrificio eucaristico verrà offerto al Padre, insieme a voi, per le vie, per le strade e ovunque ci sarà un sacerdote preparato a celebrare, ciò sarà possibile, se Io Gesù sarò con voi nelle sacre specie e per Mio divino intervento ci sarà il vino e l'acqua.
Figlio ti ho rivelato queste parole perché l'umanità sappia che Dio è amore e non vi abbandona, siete voi che abbandonate il vostro Dio. Benedicendoti Gesù Cristo.”



"Non siate attaccati al denaro"
Mammanelli, domenica 28 ottobre 2007, ore 10 - Messaggio della Madonna

"Non temere, sii vigile!
Il centro è Mammanelli, i raggi della Croce sono raggi di amore, sono raggi per gli uomini, per la gente ad aprire i suoi sentimenti.
Per l’Olio non chiedere mai denaro, non dovete essere attaccati al denaro, Gesù per il denaro fu crocifisso.
Amatevi, comunicate alla gente l’amore, perché solo con la civiltà dell’amore Io potrò fare la Mia opera di amore, in questo mondo senza fede che sta per essere sprofondato. Ti benedico"



"Vedrete con noi questi ultimi tempi"
Messaggio della Madonna, XII staz. della Via Crucis
Mammanelli, domenica, 28 ottobre 2007, ore 11

"Figli Miei,
Siate gioiosi in questi tempi che ancora vengo sulla Terra, a portarvi la Parola del Mio Divin Figlio.
State vicini alla Mia Chiesa, ai Miei ministri, ai vostri vescovi.
Loro non sono solo gli apostoli, ma quanta sofferenza con il demonio che li tenta tutti i giorni per portarli fuori dalla Chiesa.
Siate consapevoli di questo, abbiate fiducia in loro, in noi, a Gesù.
Siate gioiosi, felici e vedrete con noi questi ultimi tempi nella vostra gioia e nella vostra pace".



"Presto voi vivrete la Mia pace"
Mammanelli, domenica 28 ottobre 2007, ore 12 - Messaggio pubblico della Madonna

"Cari figli, Io Maria, la Vergine Immacolata Madre di Gesù, per le vostre anime divento la giardiniera di tutti i fiori profumati dello Spirito Santo.
Con la vostra preghiera chiedete alla beata Vergine Maria, che vi dia la grazia, la forza, il coraggio e con la fede di Dio, di potere parlare senza timore, della venuta del Regno dell’amore sulla Terra.
Gesù è il Re d'Amore, Io Maria, sono la regina dell’Amore.
Noi veniamo per distruggere il male, per restaurare in ogni figlio di Dio la sua dignità, la sua gioia, il suo amore per poter essere amati da Dio.
Tutto è scritto nel Cielo, nel libro della vostra vita, presto, presto voi vivrete la Mia pace, la Mia gioia ma prima vi sarà la GRANDE TRIBOLAZIONE, ancora ne verranno, ma ditemi, figli Miei, siete voi pronti a vivere il vino nuovo dell’amore di Gesù?
Se tutti i figli Miei sapessero quanto li amo, aprirebbero subito il loro cuore come le dighe dei grandi fiumi, e tutte le sofferenze, le pene avrebbero fine e così con la civiltà dell’amore di Mio Figlio, porterei la gioia, la Mia opera non solo in questo Luogo ma in tutta la Terra intera così canterebbero la Mia gloria in vita.
O figli Miei, vi invito oggi alla confessione, vi invito alla preghiera, il santo rosario tutti i giorni, convertitevi, e vivendo state vicini, il Mio Divin Figlio che vi aspetta tutti nel Regno del Suo Amore.
Grazie che siete venuti, vi parlerò ancora l’ultima domenica di novembre.
Benedicendovi nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"



"Ho bisogno …"
Mammanelli, domenica 28 ottobre 2007, ore 12:05 - Messaggio della Madonna

(Subito dopo la lettura del messaggio ufficiale della Madonna, che ebbe terminato alle ore 12:05, il signor Auricchia che era in piedi a due metri dall’albero del Pino, lo guardò verso la cima ed avanzando con le mani alzate verso l’alberello pronunciava ad alta voce queste parole:)

"Ho bisogno delle vostre mani per benedire il Mio popolo.
Ho bisogno dei vostri occhi per vedere oggi come sono contro la Chiesa, che la vogliono distruggere.
Ho bisogno delle vostre parole per annunziare il Mio Vangelo a tutti i Miei figli sulla Terra.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"



H  O  M  E