"Gesù non vi lascia soli"
"Non nascondetevi al Mio Martirio d’Amore"
"Vieni anima Mia! …"

Avola, domenica 5 Aprile 2009 – Domenica delle Palme - Messaggio del Signore Gesù


Giuseppe Auricchia. "Sono in chiesa per la S. Messa, dopo la comunione ho visto Gesù e così mi dice".

"Scrivi, Piccolo Mio, non sei tu che scrivi ma Io che te lo ordino.
Io, Gesù, sono venuto per tutti voi, per rialzarvi nelle fede; abbiate fiducia; nelle Specie Eucaristiche sono in Terra;
Gesù non vi lascia soli.
Queste sono le ore della Mia Passione che Io vivo per voi.
Vi chiedo di lottare per Me, non nascondetevi al Mio Martirio d’Amore.
Giuseppe del tuo Gesù, tu devi essere esempio, ti ho chiamato, ti svelerò le cose per gli uomini e sarà una grazia maggiore, affinché tu per il mondo non sia una figura ma una persona.
Per volere Mio, comunicherai al mondo le Mie parole, a tutti gli uomini della Terra e se comprenderanno specificatamente verranno a Me fiduciosi perché il vostro Dio vi ha salvati.
L’unica possibilità alle Mie creature della Terra che da sole non possono rialzarsi.
Poi vedrete il grano, le spighe dorate che è ambito della Mia perfezione.
A voi, figli e figlie, non fiori sulle vostre tombe ma siate fiori vicino al corpo inanimato, siate spighe di grano che producano pane, farina per le sacre particole, che è vita ricevendola nella vostra anima, Io Gesù, nel mistero del pane dove è velato il Mio Corpo, Io nel vino della vite, voi i Miei tralci per i quali ho fatto scorrere la Mia linfa vitale del Mio Sangue Innocente, voi tutti berrete con i Miei sacerdoti, sarete le Mie anime sacerdotali affinché il mondo venga a Me, affinché voi sposerete la Mia causa e sarete altri sacerdoti chiamati che non fuggirete da Me, andrete lontano, fino a toccare ogni angolo della Terra, ogni lembo del Cielo.
Qui è il Mio amore che sta domandando a voi, al mondo ed a tutte le anime.

Vieni anima Mia!
Il Mio Cuore è ferito perché ti sei allontanato da Me!
Ti chiamo ancora per non vivere senza Me, il tuo Gesù.
Tra una settimana il tuo Gesù è risorto,
preparati, vieni, ti aspetto e tu risorgerai con Me.

Benedicendoti, Gesù Cristo."



"Non preoccupatevi per la data del Mio ritorno"
"Gli eventi stanno susseguendosi verso la fine dei tempi"
"Affidatevi al Mio aiuto per sopportare tutto"

Avola, lunedì 20 Aprile 2009, ore 09 - Messaggio del Signore Gesù


Giuseppe Auricchia. "Pregavo intensamente Gesù e Maria, erano le ore nove. Ero solo nella mia camera quando una Luce meravigliosa riempì la stanza e mi accecò la vista. Era Gesù Risorto meraviglioso a vedersi, era tutto Luce, così mi disse".

"Figlio, dopo che sono risuscitato dai morti, ritornato al Padre Mio,
gli apostoli Mi chiesero quanto tempo sarebbe passato prima del Mio ritorno.
Anche oggi molti di voi sostengono che manca poco alla fine.
Vi dico di vivere il presente e testimoniate il Mio Amore.
Non preoccupatevi per la data del Mio ritorno,
perché potete incontrarMi anche con la morte prima che si verifichino questi eventi.
Vi ho chiesto di pregare costantemente e vigilare perché non sapete quando verrà il resoconto della vostra vita.
Pregate, non pensate alla vita mondana, al piacere del mondo e della carne.
Lasciate il peccato, venite a Me.
Vi dico che gli eventi stanno susseguendosi verso la fine dei tempi.
Molti segni si sono verificati in attesa della Mia venuta, come affermano le Sacre Scritture.
Vi sarà un’èra di pace ma non vera pace, introdotta col trionfo della Mia Santissima Madre,
ma vi sarà una battaglia furibonda tra il bene e il male, prima di questa èra!
Vi ho detto che dovete prepararvi per questa battaglia.
Molti figli Miei verranno messi alla prova fino al limite.
Affidatevi al Mio aiuto per sopportare tutto quello che accadrà.
Non preoccupatevi di questo giorno, Io vi darò la forza per resistere al tentativo di distruggervi da parte dei demoni.
Avrete la speranza di vedere il Mio Giorno, questo vi basterà per sostenervi.
Ora benedicendovi, rimanete vicino a Me nella preghiera e nei Sacramenti.
Gesù Cristo Risorto"



   

"Conoscete il Mio Amore attraverso l’Eucaristia"
"Evitano la Luce per paura di far vedere i loro peccati"
"Splende su di voi ogni giorno, ma non è ancora visibile a voi"

Avola, domenica 26 Aprile 2009, ore 06
Messaggio privato della Madonna e del Signore Gesù


Giuseppe Auricchia. "Sono le ore sei prego Gesù e Maria. Costantemente Li ringrazio col cuore pieno di amore, di questa grande grazia che mi danno per compiere la loro volontà. Mentre dico questo vedo Gesù e Maria pieni di Luce".

Parla Maria:
“Figli tutti, voi dovete andare da Gesù per riceverLo nell’Eucaristia, poiché Egli è la vostra forza e voi non siete nulla senza di Lui.
Egli vi nutre con il Pane degli Angeli, Egli è il vostro Pane di Vita che vi trasmette la Sua volontà.
Dategli gloria, rimanete nella fiducia del Suo amore. So bene che Lo ricevete moltissimo”.

Parla il Signore Gesù:

"Figli tutti, senza distinzione di colore e di razza,
Io sono la Luce del mondo e sono venuto per condividere con voi la buona novella della salvezza.
Vi amo così tanto che vi rivelo nelle Sacre Scritture ciò che il Padre Mio desidera rivelarvi.
Conoscete il Mio Amore attraverso l’Eucaristia
e ora capite il Mio messaggio pasquale, chi fa Mia Volontà risorgerà con Me.
Sappiate anche che dovete portare la torcia d’Amore e di Sapienza, dovete essere luce del Mio Amore per il vostro prossimo, perché quando la Mia Luce risplende, molti malfattori
evitano la Luce per paura di far vedere i loro peccati.
Alcuni hanno paura di accettare il perdono e non vogliono fare parte della Mia Luce.
Quando vedrete la Mia Luce di pace è la stessa Luce di grazia che
splende su di voi ogni giorno, ma non è ancora visibile a voi.
Pregate per la Mia Luce, per i Miei e per ciascuno perché riscaldi tutti i cuori, affinché Mi ricevano.
Vi aspetto sempre affettuosamente e pazientemente per condividere il Mio Amore infinito con voi.
Portate la Mia Luce di gioia e di amore nei vostri cuori e fate risplendere questo amore anche sui vostri amici.
Benedicendoti, Cristo Risorto"



H  O  M  E