"Vi saranno ancora molti fedeli al Mio ritorno?"
"Mi donate il vostro amore e le vostre preghiere"
"Mi offrite un’oasi d’amore nel deserto dell’umanità"

Avola, martedì 3 Marzo 2009, ore 18.30 - Messaggio del Signore Gesù


Giuseppe Auricchia. "Mi tovavo in chiesa per la S. Messa, dopo la comunione ho visto Gesù che così mi disse".

"Figlio, scrivi in questa Quaresima perché il Mio popolo
continua a farmi soffrire sulla croce con i suoi peccati.
Ogni venerdì di Quaresima rendetemi un ulteriore omaggio alle ore 15,
recitando la coroncina della Divina Misericordia.
Rendetemi onore in questo modo, potete offrire al Cielo
le vostre preghiere per i peccati che sono commessi in quel momento,
visto che l’indifferenza dell’uomo continua ad aumentare.
Vi saranno ancora molti fedeli al Mio ritorno?
Conto su di voi, il Mio resto fedele, perché
Mi donate il vostro amore e le vostre preghiere d’intercessione,
così facendo Mi offrite un’oasi d’amore nel deserto dell’umanità
che Mi ha rifiutato o che si è dimenticata completamente di Me.
Vi continua ad essere un grande bisogno di preghiere per la pace,
se si vuole contrastare il passo ai venti di quaresima.
Benedicendovi, Gesù Cristo"



"Figlio Mio, sono felice di te e dei figli fedeli"
"Non vi stancate mai nella preghiera"
"Vedranno come futili desideri le cose di questo mondo"

Avola, venerdì 4 Marzo 2009 – Messaggio privato della Madonna del Pino


Giuseppe Auricchia. "Il giorno 4 Marzo mi trovavo in casa, recitavo le preghiere mattutine, quando vidi la Madonna che così mi disse".

"Figlio Mio, sono felice di te e dei figli fedeli perché vedo tutti quelli che Mi amate e non vi stancate mai nella preghiera in questo Luogo Santo.
Sarebbe bellissimo se i Miei figli fossero così ferventi tutto l’anno come lo sono durante la Quaresima.
Questo periodo è un periodo ottimale, continuate sempre a ricordare ai Miei figli di stare in guardia per combattere il maligno soprattutto nelle avversità di ogni giorno.
Figli Miei, dovete continuare ad irradiare la grazie che ho condiviso con voi a tutti coloro che vi circondano, in questo modo darete testimonianza e con il vostro compito altri si infiammeranno d’amore per l’amore di Mio Figlio, vedranno come futili desideri le cose di questo mondo.
È solo il Paradiso e rimanere con Me e Mio Figlio quello che conta in questo mondo.
Pregate per avere forza e Mio Figlio vi aiuterà a raggiungere il vostro proposito di rimanere sempre con Lui. Vi benedico”



"E’ un periodo per rammentarvi quanto lo avete offeso"
"Per ricordarvi che il Suo amore va incontro a tutti"
"Egli viene per perdonare i peccati di tutti"

Avola, venerdì 6 Marzo 2009, ore 18.30 – Messaggio privato della Madonna del Pino


Giuseppe Auricchia. "Mi trovo in chiesa per la S. Messa, dopo la comunione vedo la Madonna come scendere dal Cielo, poi così mi dice".

"Figli Miei, questo è il Mio Figlio prediletto, ascoltatelo, con Lui sono in un’unica mente.
Questo periodo di vita durante la Quaresima vorrei portarvi vicino al Mio Divin Figlio, questo è un periodo per rammentarvi quanto lo avete offeso, questo è un periodo per ricordarvi che il Suo amore va incontro a tutti nello stesso modo perché Egli viene per perdonare i peccati di tutti, indipendentemente dal cammino di vita o della vita di peccatore.
Io vengo in riparazione con i Miei fedeli che vengono in questo Luogo, anche di coloro che si sono allontanati per propria superbia, non condividendo insieme a te i nostri messaggi d’amore.
In realtà, loro hanno ricevuto molte benedizioni dai nostri messaggi a Mammanelli, che sono gli stessi degli altri Luoghi delle Mie apparizioni, ma che non sono compresi e che non vogliono comprendere.
Pregate molto avvicinandovi di più a Mio Figlio.
La preghiera è una vita interiore protetta, vi aiuta nel proseguire questo pellegrinaggio verso il Paradiso, indipendentemente dalle prove che si abbatteranno ogni giorno in tutto ciò che fate, e vivendo la vita del Mio Divin Figlio arriverete al Suo Regno in Paradiso.
Benedicendoti, Io Maria, Madre della speranza"



"Quando vi dono il Mio Corpo diventate Miei santuari"
"Nella Mia pace vi sosterrò le preghiere costanti facendole Mie"
"Il Mio amore è la vostra forza ed è sufficiente, per voi"

Avola, venerdì 8 Marzo 2009 - Messaggio del Signore Gesù


Giuseppe Auricchia. "Il giorno 8 Marzo mi trovavo in chiesa per la Santa Messa, dopo la comunione ho visto Gesù che così mi disse".

"Oggi vi porto la Mia acqua vivente che berrete e non avrete più sete.
Vi dono il Mio Corpo ed il Mio Sangue nelle sembianze eucaristiche del pane e del vino.
Quando vi dono il Mio Corpo diventate Miei santuari
,
dentro ogni persona c’è una presenza vivente che dovreste sempre amare.
Mentre Mi onorate nel tabernacolo onorate anche la Mia presenza in ogni persona.
Vi possono essere vari livelli di santità ma Io sono con ciascuno incondizionatamente,
pregate per la vostra santità e per quella degli altri
affinché ognuno si mantenga degno della Mia presenza, della
sorgente del Mio amore che si può riversare sugli altri.
Venite a Me voi che siete affaticati e oppressi ed Io vi ristorerò,
perché dolce è il Mio giogo e il Mio carico leggero,
sopportate con pazienza le prove di questa vita che dura un battito.
La vostra vittoria sul peccato col Mio aiuto vi condurrà alla Mia gloria in Paradiso.
Non preoccupatevi delle cose di questa vita ma
confidate in Me e diventerete parte dalla Mia pace.
Quando riposerete nella Mia pace
vi sosterrò le preghiere costanti facendole Mie volontà

e la vita sarà gioiosa anche in mezzo alle avversità.
Il Mio amore è la vostra forza ed è sufficiente, per voi.
Se avete il Mio amore, avete tutto quanto è degno di essere posseduto.
I doni dello Spirito dovrebbero essere ricercati per primi,
perché in essi risiedono le benedizioni più apprezzate.
Il Mio amore vitale ogni giorno in ciò che fate è quando vivete uniti a Me,
e la vita diventa davvero una gioia.
Benedicendoti, la Santissima Trinità”



"Quando capirete e accetterete il Mio Amore,
avrete una pace e una fiducia che nessuna persona
e nessun problema potrà togliervi"


Avola, giovedì 12 Marzo 2009 – Messaggio del Signore Gesù


"Giuseppe Auricchia. "Mi sono alzato presto per andare alla Santa Messa, ma mi è stato impossibile. Pregando dinanzi alla statua della Madonna che ha trasudato l’Olio Santo e benedetto, vedo Gesù e così mi dice".

"Piccoli Miei, ci sono così tanti nel Mio Cuore.
E’ come una fiamma eterna che brucia perpetuamente per voi,
aprendoMi per chi chiede.
Che cosa avete fatto della Mia morte in croce per voi?
E’ la testimonianza di quanto ancora Io desidero infondere
questa stessa eterna fiamma d'Amore in voi tramite lo Spirito Santo.
Quando capirete e accetterete il Mio Amore,
avrete una pace e una fiducia che nessuna persona
e nessun problema potrà togliervi
.
Capirete meglio la bellezza della vita e vedrete che il Mio Piano per voi
è la via migliore che possiate seguire e seguiterete nella vostra vita.
Potrò plasmarvi e raffinarvi con il Mio Fuoco d'Amore,
finché raggiungerete la perfezione che il Padre Mio desidera per voi.
Dunque, pregate in questa Quaresima e fate in modo che
la vostra fiamma d’amore bruci ardentemente per Me e
testimoniate la Mia Gloria qui sulla Terra.
Benedicendovi Io, Gesù Cristo, vostro Salvatore"



"Dite anche voi sì al Signore"
"Con la vostra preghiera aiutate tutti"
"Figli Miei, amati sacerdoti, vi amo così tanto!"

Avola, mercoledì 25 marzo 2009 – Annunciazione del Signore
Messaggio privato della Madonna del Pino a Giuseppe Auricchia


"Giuseppe Auricchia. "Mi trovo in chiesa per la S. Messa, dopo la comunione vedo la Madonna che così mi dice".

Madonna: "Caro figlio, oggi è giorno di festa del Mio sì al Signore".

"Giuseppe Auricchia. "Sporgendo la Sua mano destra, la Madonna continua".

Madonna: "Sono felice di te, vedo che molti di voi Mi amano, continuate a pregare il Santo Rosario, dite anche voi sì al Signore, pregate per riparare questa indifferenza su di Me e Mio Figlio, testimoniate la nostra presenza sulla Terra attraverso i segni ricevuti, con la vostra preghiera aiutate tutti coloro che cercano di vivere la propria vita senza Gesù, vi chiedo di pregare.
Vorrei ringraziare i Miei sacerdoti per la loro opera di rivelazione di Gesù ai fedeli, che corrisponde in realtà a ciò che predicano a tutti ma che in molti non li ascoltano.
Figli Miei, amati sacerdoti, vi amo così tanto!
Continuate ad essere umili, adorate, e fate adorare il Mio Divin Figlio, sono su di voi, vi proteggerò ora e sempre.
Figli Miei, la Resurrezione di Mio Figlio Gesù è prossima, sarà la Sua benedizione speciale per voi, abbiate cura della Sua vita nel vostro cuore perché Lui è morto per i peccati dell’uomo, amatelo infinitamente, incondizionatamente.
Grazie in questo giorno all’Angelo Messaggero di Dio, così oggi Gesù manda per le vie del mondo i nuovi messaggeri ad annunziare il Suo ritorno.
Benedicendoti, sono Maria dell’Annunciazione”.



"Entrambi soffriamo questi dolori nei Nostri Corpi"
"Voi con la vostra sofferenza, vi avvicinate a Lui"
"Continuate a proteggere la vostra vita spirituale"

Avola, 29 marzo 2009, ore 06 – Vª Domenica di Quaresima
Messaggio privato della Madonna del Pino a Giuseppe Auricchia


"Caro figlio, sono la Regina dell’universo.
In questa Quaresima vengo per prepararvi a ricevere Mio Figlio.
In questo periodo doloroso del Mio Divin Figlio, Io soffro molto nel vedere il Mio Signore schernito, maltrattato, infine Crocifisso.
Entrambi soffriamo questi dolori nei Nostri Corpi, nei Nostri Spiriti, perché siamo tutt’uno.
La morte di Mio Figlio sulla Croce fu il riscatto dell’uomo per i suoi peccati.
Il trionfo di Mio Figlio sulla Croce Mi diede l’opportunità di entrare in Paradiso, anche ora, presto, Lui condividerà il trionfo della Sua Gloria con i Suoi fedeli.
Attraverso la preghiera, il digiuno, la confessione date gloria a Dio che vi ha salvato attraverso la Sua sofferenza e voi con la vostra sofferenza, vi avvicinate a Lui.
Preparate i vostri cuori per riceverlo nel periodo pasquale, il più possibile nell’Eucaristia, il Suo Amore si riversa su di voi ed anche tuttora, Egli soffre nella Sua Croce.
Figli Miei, continuate a proteggere la vostra vita spirituale in questa Quaresima, così potrete rallegrarvi quando Mio Figlio arriverà con al Sua Resurrezione.
Benedicendovi a nome di Mio Figlio Gesù Cristo"



H  O  M  E