Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 28 luglio 2002, ore 12

"Cari figli,
oggi rinnovo l'invito alla preghiera del cuore. 
La preghiera è fondamentale per essere in comunione con Dio, senza la preghiera non può esserci l'amore, il perdono, la pace per ricevere la grazia che solo da Dio proviene.
Amate i vostri nemici, pregate per quelli che vi perseguitano, perché siete tutti figli del Padre Celeste.
Egli fa sorgere il sole sopra i malvagi e i sopra i buoni, sopra i giusti e sopra gli ingiusti. 
La preghiera è la sorgente dove scaturisce nei vostri cuori l'amore verso Dio e i fratelli che amandosi in comunione di amore.
La preghiera è la sorgente della vita, dove attingerete con gioia alla fonte inesauribile d'amore dove Dio vi attende, per dissetarvi nelle acque limpide e tranquille.
Lui sazierà ogni creatura nei suoi pascoli erbosi.
Egli è un Dio che vi ama, tornate alla Sua sorgente, amandovi gli uni con gli altri.
Con l'amore e la preghiera s'instaurerà un muro inespugnabile affinché nessuna parola potrà ferire i vostri cuori. 
E restaurerete i vostri cuori dalle insidie che il nemico tende. 
Nulla potrà sulle creature a Dio consacrate. 
Io desidero che i vostri cuori siano un tempio d'amore ove lo Spirito del Signore prenderà la sua dimora.
Venite figli, adorate il Signore, perché dinanzi a voi sta, allo stesso tempo si pone con umiltà dinanzi alle Sue creature che Lo vogliono amare.
Grazie per la vostra venuta in questo luogo santo. 
Io tornerò vi parlerò ancora l'ultima domenica d'agosto. 
Figli Miei, siete gioiosi nella preghiera, e ricevete la benedizione nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 25 agosto 2002, ore 12

"Cari figli,
oggi sono venuta per parlare a voi genitori, rispondetemi.
Perché i rami sono malati? La radice è malata, il tronco è malato e la vera causa del male siete voi.
Molti hanno rincorso falsi dèi, costruendo falso idoli, li amano e li adorano come se fossero Dio. 
Cosa avete fatto dei vostri figli? Degli idoli!
E non vi siete accorti che avete fatto dei corpi senza anima?
Li avete cresciuti a vostra immagine, scordandovi del Vangelo e dei Comandamenti.
Ecco, ora quali sono i vostri risultati.
Guardateli, gioite se siete capaci, essi sono diventati ciò che avete voluto.
Genitori, poco tempo è rimasto ancora!
Vi prego, dedicatelo ai vostri figli, insegnando loro che, per vivere la vita, bisogna tornare al Vangelo e ai Comandamenti. 
A voi giovani vi dico che se ascoltate e metterete in pratica l'accorato appello della vostra Madre del Cielo, Io prometto 
che a molti di voi darò il vessillo della vittoria.
Vi prego, bambini Miei, venite a Me, tenetevi per mano, riunitevi formando gruppi di preghiera.
Rientrate all'ovile dove il Mio divin Figlio vi aspetta per fare di voi un giardino profumato.
Oggi voi vivete in un mondo pieno di fetore, che vi sta uccidendo.
Salvatevi bambini Miei, venite, correteMi incontro e Io vi coprirò con il Mio Manto.
Vi stringerò al Mio Cuore Immacolato ove satana nulla potrà su di voi. 
La terra è la valle degli innocenti e se voi vi terrete per mano e pregherete di cuore per questo mondo decaduto, verrà un 
mondo nuovo, pieno di pace e di gioia e la nuova era.
Andiamo bambini, prendiamoci per mano, camminiamo insieme, Io vi condurrò sulla via che vi porta nel
Regno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. 
Grazie di essere venuti, Io vi parlerò ancora l'ultima domenica di settembre.
Oh bambini Miei, ora andate a casa, ricordate l'accorato appello della Mamma, che vi coprirà con il Suo Manto pieno d'amore. 
Vi benedico".



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 29 settembre 2002, ore 12

"Cari figli,
Io Maria Immacolata oggi vengo a voi per darvi un messaggio speciale!
Le mie sentinelle dormono, chi suonerà la tromba per salvare l'umanità?
I Miei piccoli strumenti, sparsi per le vie del mondo, per mezzo di Me stanno cercando di farlo!
Non sono ascoltati e sono perseguitati!
La Gerarchia (ecclesiastica) tace, nell'immenso cumulo di messaggi rimasti lettera morta!
Svegliatevi sentinelle di Dio!
Siete in tempo per suonare la tromba e così potrete salvare tante anime!
Quanti prodigi, miracoli, strepitose guarigioni, messaggi d'amore, di richiamo, di ammonimento sono stati dati al mondo!
E voi rispondete ancora No!!!
E' qui l'ira del Padre, che vi grida forte dicendo: "Sacerdoti, Vescovi, svegliatevi!
Se non vi svegliate, chi salverà il Mio popolo? Solo voi!
Perché a voi è stata donata la Chiesa!
Ascoltate questa unica voce autorevole, che vi proviene dal Cielo, trasmessa da questo piccolo strumento!
Sacerdoti, Vescovi, voi siete gli eredi dell'Eterno Padre!
Andate verso di lui con le braccia tese al cielo.
E' questo il segno dell'accoglienza della Sua infinita grazia!
Andategli incontro con cuore leggero e spalancato per ricevere lo Spirito vivente, che deve rimanere dentro di voi!
Non dimenticate che siete a Me consacrati!
Non dimenticate la vostra missione, che vi ho affidato e vi ho fatto portatori di Spirito, del Mio Corpo vivente, della Mia luce, del Mio santo Amore!"

Maria:
Grazie che siete venuti, Dio Mi permette di parlarvi ancora l'ultima domenica di ottobre e di benedirvi tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"!



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 27 ottobre 2002, ore 12

"Miei cari figli,
Io sono lo Spirito d'Amore in cui tutti potete sentire la Mia presenza oggi, qui, come una fiamma che brucia il Mio Cuore d'amore per voi.
Il Mio Cuore è triste per voi. Il Mio Cuore è triste per tutte le vittime innocenti, per i Miei messaggeri, che diversi sono alla dura prova dalle autorità competenti.
Faccio a tutti un appello perché potete vivere il messaggio di Gesù. 
Oh figli Miei, i tempi sono maturi ormai.
E' giunto il tempo in cui voi vedrete molti che vengono a nome di Mio Figlio Gesù, asserendo di essere il Cristo vivente sulla terra.
Non li ascoltate non prestate loro alcuna fiducia.
A voi, figli Miei, strumenti del Mio Cuore è giunto il giorno in cui vi dico: andate, andate in ogni paese, come missionari del Vangelo in questi tempi malvagi.
Fate sì che l'evangelizzazione porti gente a Dio. 
Non abbiate paura, parlate, portate le nostre parole a tutti gli uomini della terra.
Coloro che accetteranno questa chiamata sappiano che il Mio amore, la Mia Grazia e quella di Gesù saranno sempre su di loro. 
Oh piccoli strumenti.
Io vi guido attraverso i Miei doni, vi permetterò di portare a tutti l'amore di Dio.
Non avete paura, parlate di Noi.
Io infonderò su di voi il coraggio, la forza di superare tutte le difficoltà che incontrerete servendo Dio.
Ma ricordatevi è la Mia Grazia e quella di Gesù che vi spinge a essere strumenti di Dio, affinché tutti gli uomini siano benedetti nella fedeltà, nella credibilità del Vangelo, che è la salvezza di tutta l'umanità. 
Ascolta umanità senza pace: la parola di Dio portata da questi strumenti, ma vi chiedo urgentemente, meditate, approfondite questo messaggio d'amore, di speranza e tornate presto al Mio divin Figlio. 
Grazie, figli che siete venuti. 
Io vi parlerò ancora l'ultima domenica di novembre.
Ora andate alle vostre case, portate ai vostri fratelli e sorelle queste parole della Mamma del Cielo, benedicendo tutti nel Nome Santo del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, 31 ottobre 2002, ore 16

"Informiamo i nostri visitatori che stiamo verificando il messaggio e appena possibile sarà pubblicato. Grazie



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 24 novembre 2002, ore 12

"Cari figli,
oggi, giorno 24 del mese dico agli uomini, superbi, pieni di odio, d'orgoglio, del proprio io, dov'è la vostra penitenza?
Dov'è il sacrificio, la preghiera, l'umiltà, la carità per il prossimo?
Attenti figli, Io vengo, per pochissimo tempo illuminerò la Terra.
Io (attraverso Maria) sono lo Spirito eterno, sceso dal cielo.
La Mia spiritualità è sulla Terra in mezzo a voi!
Sappiano i teologi moderni, sappiano i Vescovi, i Sacerdoti, i credenti tutti, veri e falsi, sappia la Chiesa Cattolica Apostolica Romana, sappiate voi uomini di tutto il mondo, voi che gridate la pace, mentre affilate le armi, pronti per la guerra che se fate così si verificherà il messaggio di Fatima e tutte le Sacre Scritture.
Fai presto figlio, presto perché qui tu salverai tante anime!
E' giunto il tempo che la Mia voce sia sentita per tutta la Terra.
Mai come in questi tempi è necessario che la odano e l'ascoltino tutti perché vivete in questi tempi molto difficili.
Il male, che con la sua prepotenza malefica insidia i cuori delle povere creature, creature deboli, immerse nella pesantezza del peccato, sprofondano nella melma della colpa!
E' necessario, è urgente che la Mia voce sia diffusa su tutta la Terra attraverso te, piccolo strumento, umile e ubbidiente, che hai iniziato il Mio cammino sulle vie del tuo Paese!
Oh figli Miei carissimi, Mie creature sentite la Mia voce, sentite il Mio invito costante e premuroso alla conversione.

Dice Gesù: 
"Non allontanatevi da Me, se vi allontanate da Me troverete solo le tenebre!
Accorrete a Me perché Io sono il Cristo vivente della vostra salvezza!
Sono la vostra vita, la vostra luce, sono l'appoggio che cercate!

Maria:
Io sono qui, in questo luogo santo, venite, vi aspetto per insegnarvi la via, l'unica via che vi conduce al Regno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!
Grazie, che siete venuti, Io parlerò, vi parlerò ancora l'ultima domenica di dicembre.
Andate figli, andate alle vostre case con la Mia Santa benedizione nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!"



    

"Chiedete allo Spirito Santo di illuminarvi"
"Un grande avvertimento di Dio Padre"
"L' ora è molto grave"

Avola, 24 dicembre 2002, ore 11 - Visione e Messaggi della Madonna e di Gesù


Parla la Madonna:
"Guarda queste visioni. Tu stai vedendo la venuta dell'anticristo.
L'anticristo è nato in Egitto il 1970, figlio di una suora e di un vescovo, la sua azione è in atto.
Tutti gli uomini vedranno con i loro occhi questa creatura dell'inferno, grandi misteri, grandi miracoli si verificheranno sulla terra quando l'uomo dell'inganno cercherà di essere il vero messia.
State attenti, lui è il falso messia, come sono falsi tutti coloro che si proclamano di essere dio sulla terra. Non ascoltateli, non credeteli! Rimanete vicino al Mio Figlio Gesù, è Lui il vero Messia, Egli ritornerà dal cielo come è salito, accompagnato da legioni di angeli e santi.
Se non mangerete il Suo Corpo e non berrete il Suo Sangue, non avrete in voi la Sua luce.
Si abbatterà sulla terra un grande avvenimento di una ampiezza superiore di ogni comprensione umana: Il GRANDE CASTIGO, che hai visto e pochissimi sopravvivranno.
Ricordatevi la Mia visita a Fatima e questo luogo è il suo seguito, nel cielo compariranno grosse lettere che dicono la parola: FATIMA.
Ora ricordati che molte mitre sono sul cammino della perdizione, per aver tradito la Chiesa.
Pregate per loro, perché sarete fortemente rattristati nel vedere uomini di Dio fallire nella propria missione, indotti al tradimento.
Ora guarda questa visione tu la descriverai. Non avete paura".

Giuseppe Auricchia:
"Ho visto la poltrona del Papa, attorno tanti cardinali che gli imbavagliavano la bocca per non farlo gridare e per metterlo a tacere, a sinistra il papa nero che vuol sedersi nel trono del Papa".

Parla la Madonna:
"Questi nemici di Dio adorano il Papa nero e proclamano per distruggere la Chiesa, che sarà il suo vero scisma. Sacerdoti, Vescovi, Cardinali fedeli alla Chiesa e a Giovanni Paolo II e i laici fedeli dovranno nascondersi, per non cadere nella rete di ombre infernali, ma loro non riusciranno a diffondere le false interpretazioni del Libro della Vita (Bibbia), insegnando l'errore e la menzogna.
Dentro la Chiesa vi sarà una lotta spaventosa, ma durerà pochissimo tempo".

Parla Gesù:
"Tutto ciò che Io dico e ho detto nel passato non devono essere considerate parole simboliche, (ma) parole che descrivono la realtà.
Voi non potete comprendere né comprendete gli scritti degli antichi profeti, se non chiedete allo Spirito Santo di illuminarvi.
Grandi rivoluzioni si scateneranno sulle nazioni nel mondo.
Pochissimi saranno salvati nella purificazione finale. Una grande guerra si abbatterà sugli uomini, per le tante offese fatte a Dio.
Scrivi ancora, guarda, non avere paura".

Giuseppe Auricchia:
"Io vedo una carta geografica, mentre tremende esplosioni distruggono città intere".

Parla la Madonna:
"Il Padre Misericordioso desidera che nessuno si perda.
Grandi castighi cadranno sugli uomini e tutto sarà misticamente (preparato?) da un grande avvertimento di Dio Padre, per opera Sua, si manifesterà ancora nel Cielo e dopo, se l'uomo non riconoscerà i segni del tempo, vi sarà la rovina finale".
La Madonna continua a voce alta:
"America fermati, perché tu cadrai nell'oblio come l'impero romano, perché hai troppo offeso il Mio Figlio Gesù. Dio manderà la grande sfera della redenzione che ruota nel mondo intero e sarà l'ora dell'impatto col sole, esploderà come un fuoco d'artificio e cadranno tanti piattelli infuocati sulla terra.
Figlio, ora sei stanco, al momento mi fermo, dicendoti, pregate tutti e state vicino al Tabernacolo di Gesù con atti di adorazione e riparazione.
Mi appello ai vescovi, ai sacerdoti: comprenderanno che l' ora è molto grave, state uniti con il Mio popolo di Dio".
Pregate e istruitelo, altrimenti nell'ora del vostro giudizio, sarete dinnanzi a Gesù. Ti benedico".



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 29 dicembre 2002, ore 12

"Io vengo col Bambino Gesù nelle Mie braccia. Rimanete vicino a Me come tanti bambini innocenti.
La Sua presenza nelle vostre case, nei vostri cuori, poiché Lui è la Luce vera, la luce che risplende in tutto il mondo, sta bussando alle vostre anime.
Fatelo entrare! 
O uomini che governate il mondo, i vostri cuori sono diventati gelidi, atei, senza Luce e senza Dio, mentre il tempo si avvicina sempre di più. America, fermati!
Sei diventata cieca?
Quanti ammonimenti, castighi Dio vi manda e continuate a vivere come vi piace.
Molte offese avete fatto a Dio con le vostre azioni e per questo i castighi continueranno su di te, attraverso gli elementi del futuro e per la tua arroganza.
Sforzati America per allontanare le ire del Padre, ma il suo calice è traboccato e tu assisterai alla tua distruzione.
Preparati per incontrare la giustizia di Dio.
America, ascolta questo grido del cielo! 
Fermati!
Come è possibile che non comprendi che è poco il tempo a tua disposizione?
America, ascolta questo mio invito: deposita le armi ai piedi della croce.
Il Mio cuore materno ti riscalderà del Mio amore.
Solo così tu porterai ai popolo della terra la vera pace.
America, il Padre Misericordioso desidera che nessuna si perda.
Le Sue Parole siano considerate non Parole simboliche, ma Parole di Luce e di Verità.
Ma voi non comprendete e non potete comprendere gli scritti degli antichi profeti se non pregate e non chiedete allo Spirito Santo di illuminare le vostre menti. 
Grazie della vostra venuta.
Io ti parlerò l'ultima domenica di gennaio.
Andate alle vostre case, benedicendovi tutti nel Nome di questo Bambino che è Dio".



H  O  M  E