Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 25 luglio 2004, ore 19:50

Cari figli,
Sono Maria, Immacolata Concezione, sono la Mediatrice del mio Dio dal cielo alla terra.
O Sacerdoti, ascoltate la voce di Dio che vi manda in questi ultimi tempi di angoscia!
E' satana che vi stritola, come lo sta facendo.
Lasciate lui, abbandonate i piaceri e le cose del mondo!
Gesù non è la dove siete voi, Gesù è sulla Croce e rimarrà in Croce finche voi sarete santi, santi, perché Santa è la Mia Chiesa.
O Sacerdoti ascoltate!
Vedete le mie lacrime umane, lacrime di sangue, lacrime di olio, ma sempre lacrime di dolore per questa generazione corrotta.
O Sacerdoti miei, bagnatevi le labbra di queste mie lacrime, sono lacrime di sangue divino.
Perché commettete ancora tanti errori?
O Sacerdoti, tante cose ho ancora da dirvi, siate luce, fari di luce per il mio popolo.
Dio manda anime che umilmente affrontano le follie umane e con coraggio annunciano che il mio Divin Figlio è sulla via del Suo ritorno in terra.
Grazie che siete venuti.
Io vi parlerò ancora l'ultima domenica di Agosto.
Benedicendovi teneramente nel nome di Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo.
Maria Santissima



Messaggio di Gesù alla XII staz. della Via Crucis ore 11,00
Avola, domenica 29 agosto 2004, ore 12

 “ Popolo Mio, perché Mi perseguiti dopo venti secoli?
Popolo Mio, fermatevi, non vi trucidate, così è scritto e così sarà, quando le truppe straniere, che presto, presto, calpesteranno Gerusalemme tu sarai distrutta!
Oh popolo Mio, vieni a Me, Io ti perdono, perché vi dividete?
Una sola è la chiesa, uno solo il popolo, uno solo è Dio, vi benedico!



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 29 agosto 2004, ore 12

“Cari figli, Io sono venuta, ho calpestato il mondo da una capo all’altro Ho richiamato il mondo alla conversione!
Sono venuta, ho preparato la strada del ritorno di Gesù, che presto verrà!
Ma prima dovrà essere proclamata la Mia grandezza e conosciuta da tutta l’umanità!
Mi ha innalzato in alto, più dei Suoi Angeli e dei Suoi Santi!
Pregate, figli Miei, il Santo rosario, che sia portato ad ogni famiglia, sforzatevi di amare Gesù intensamente, più che potete, in questo breve tempo sulla terra, che per voi sarà prezioso!
Io vengo con la luce del Mio Figlio, per illuminare il cammino della vostra fede!
Pregate, figli Miei, pregate costantemente ed Io costantemente vi ricorderò.
Pregate con la coroncina in mano, con l’Ave Maria e tutti coloro che prenderanno il Mio scapolare, il rosario, da Me saranno difesi con la Mia protezione.
L’importanza, figli Miei, è che Io voglio che tutta la vostra vita sia una santità umana.
Grazie che siete venuti, Io tornerò, vi parlerò.
Ancora l’ultima domenica di settembre, benedicendovi tutti, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!” Maria Santissima



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 26 settembre 2004, ore 12

Cari figli,
oggi ricevete l’ardore del mio Amore, dovete aprire i vostri cuori.
Vengo a portarvi la pace dello Spirito di DIO, che dispensa numerosi benefici su di voi.
Figli, vi invito con amore e serenità a prepararvi.
Pulite le vostre anime dalle sozzure del mondo, per incontrare Gesù che sta per venire.
Lui verrà nella Sua Gloria per giudicare tutti gli uomini e per offrirvi la Sua Misericordia ed il Suo Amore.
Beati sono coloro che sperano nel Regno dei Cieli e preparano la venuta del Signore.
La Mia pace sia con voi che avete accettato il Mio appello e siete in cammino per accogliere la Sua Parola, che è Parola di Vita e Verità.
A tutti coloro che ancora dubitano sulla Mia venuta, Io dico: mettetevi in cammino con fede, per avere il perdono dei vostri peccati, ma sappiate che fino all’ultimo momento le anime potranno convertirsi ed ottenere il perdono dei peccati.
Oh Sacerdoti, figli Miei prediletti, voi siete i fari di luce del mondo; riunite il Mio popolo, cercate le pecorelle smarrite, portatele nella Mia Chiesa.
Grazie per essere venuti.
Vi benedico nel Nome del PADRE, del FIGLIO e dello SPIRITO SANTO.
Vi parlerò l’ultima domenica di ottobre.
Venite, venite, molte cose ho da dirvi. Maria Santissima



Messaggio pubblico della Madonna del Pino, XII staz. Via Crucis
Avola, domenica 31 ottobre 2004

“Miei cari figli,
ogni volta che vi vedo ai piedi di questa croce guardo ciascuno di voi, leggo i vostri sentimenti e li presento al Mio divin figlio Gesù. Figlio Mio il 7 ottobre dovevo darvi l’indulgenza plenaria, per motivi tuoi sopravvenuti non è stata concessa . Oggi, ultimo giorno del mese di ottobre, il mese del Mio rosario, a voi presenti tutti darò l’indulgenza plenaria, accoglietela di cuore, fate questa via dolorosa ricordando la morte del Mio Divin Gesù!”



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 31 ottobre 2004, ore 12

 “Piccolo strumento Mio, ascoltaMi, scrivi questo messaggio.
Mio figlio Gesù Cristo ha redento tutta l’umanità, tutte le razze, tutte le religioni, tutti i filosofi!
Ma meno, nulla c’è di verità, è stato umanizzato dal pensiero dell’uomo sulla filosofia, sulla religione.
Oh uomo, stai attento alla menzogna del maligno, che ti porta sofferenza!
Il maligno sopprime il pensiero dell’uomo, il maligno si traveste da angelo di luce, in questi ultimi tempi il maligno si traveste da falso profeta, da falso sacerdote, da falso apostolo.
Il maligno si traveste da Cristo vivente sulla terra.
Non l’ascoltate, non gli credete!
Il maligno si trova nelle dottrine teosofiche per portarvi una verità che non è la Mia, ma è corrotta dal pensiero dell’uomo e sono dottrine demoniache, che sopprimono l’uomo, lo conducono fuori da sé, per farlo entrare nella grande foresta infernale per poi essere divorato dalle fiere di Lucifero!
Oh umanità, se tu percorri questa via il grande castigo è su di te!
Falsi sono coloro che scrivono la menzogna.
La menzogna è l’imperatrice del buio dell’uomo e la gioia infernale dell’uomo!
Oh umanità tu devi decidere di vivere con il maligno o di vivere nella luce che ti proviene dalla grande luce!
Oh umanità, uomini tutti, ma non vedete come siete caduti in un ammasso di cenere spirituale!
Sorgete da questa cenere , venite a Me e Io vi condurrò nella via che vi porta nel Regno del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Grazie che siete venuti, Dio Mi permette di parlarvi ancora l’ultima domenica di novembre.
Figli Miei, andate alle vostre case, portate nei vostri cuori questo messaggio e benedicendovi tutti nel Nome della SS.ma Trinità, Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo!” Maria Santissima



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 28 novembre 2004, ore 12

Figli Miei del cielo, della terra e del mare, ascoltate la Regina del Cielo.
Oh umanità preparati al ritorno del Mio Figlio Gesù.
Sei un’umanità perversa e purtroppo i deboli sono i primi a pagare, a soffrire e a morire come da tempo sta accadendo, ma Io chiederò ancora amore dal Padre.
Ancora per poco e poi voi vedrete Gesù sulla nube che ritornerà con tutta la sua forza, la Sua Gloria e la Sua potenza divina.
I nemici di Dio verranno distrutti e Lui vomiterà dalla Sua bocca i tiepidi pieni d’orgoglio, di superbia e del proprio io.
Sanno e non fanno la volontà di Dio, mentre gli eroi brilleranno nel firmamento e saranno le stelle della città di Dio, saranno le colonne dell’eterno tempio.
Amatevi figli l’un l’altro con amore umile, profondo, sincero e vero.
Amore per amore, Lui vi risponderà con amore e vi darà l’amore che non vi abbandonerà mai.
Oggi il mondo dopo 20 secoli non vuole totalmente riconoscere Gesù e Lui ha suscitato ed elevato giuste, celesti anime che sono state chiamate ad essere i Suoi portavoce in terra, per vostra edificazione, insegnamento, consolazione, catechesi spirituale, purificazione e santificazione, sino a fare di voi stelle riflettenti di Lui stesso.
Tutto ciò accade attraverso la potenza della Sua Parola che è stata e sarà sempre Parola Divina.
Rendete le vostre anime più belle, perché non sapete quando sarà il giorno e l’ora.
Ringraziate i Miei discepoli e discepole, apostoli e apostole degli ultimi tempi, ringraziate soprattutto il Mio amore, l’amore più grande che solo una Mamma può dare ai Suoi figli.
Grazie di essere venuti.
Vi parlerò ancora l’ultima domenica di dicembre e pian piano non vi parlerò più per ordine dello Spirito Santo.
Vi benedico tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Maria Santissima



Avola, 10 dicembre 2004 - Messaggio di Dio Padre e di Dio Figlio

Dio Padre: "Ascoltami, non avere paura. Guarda la folla come grida per condannare a morte Mio Figlio innocente.
La Sua morte non fu da Pilato, ma dai Sommi Sacerdoti con il loro orgoglio, la loro superbia, la loro ipocrisia ed il proprio io.
Quando hanno preso la croce Lui la guardava. Era lunga 5 metri e 50 cm, le sue braccia lunghe 2,5 metri, larghe 40 cm. Lui la bacia col Suo amore poi fu depositata sulle Sue spalle."

Gesù Nazzareno: "Le Mie orme sulla Terra sono state coperte da tanto sangue che ancora scorre e scorrerà fino alla sua distruzione. Io sto costruendo la Nuova Gerusalemme con la Mia venuta.
Sei furono i Miei crocefissori che Mi inchiodarono sulla Croce. I chiodi delle mani lunghi 15 cm quello dei piedi 20 cm.
In questo mese ti chiedo: Pregate, pregate, fate atti di adorazione e penitenza. Ancora ti annuncio:
Nella ricorrenza del Natale vi sarà un avvertimento terrorizzante che accadrà.
Non scoraggiarti, chi ama te ama Me, perché ti ho dato la Mia luce, la forza dello Spirito. Parla, prepara la gente, fai presto, non sei tu che parli e gridi forte: Ora convertitevi, convertitevi, convertitevi.
Queste parole appariranno nel cielo, quando le vedrete è l’ora che il tempo è giunto. Ti benedico"



Messaggio pubblico della Madonna del Pino
Avola, domenica 26 dicembre 2004, ore 12

Cari figli, Io vengo in questo Natale come Spirito d’Amore, vi porto il mio figlio Gesù e la Sua Luce.
Io sono l’alito della vita, preparatevi in questo Natale, Gesù nella Sua gloria sta per raggiungervi e regnare fra voi.
Le vie in cui verrà sono quelle della preghiera e della sofferenza.
Voi vivete, ogni ora della vostra vita, nella più grande attesa gioiosa e gloriosa del Suo ritorno.
Piccolo mio strumento, affrettati non tardare, prepara la gente per l’ultima Sua venuta.
Come Giovanni annunziava la prima venuta, va, corri, fai presto, in tutte le piazze del tuo paese, sei il nuovo Giovanni, prepara la strada di Gesù.
Coloro che gridano allo scandalo e sentono parlare del ritorno di Cristo, e non credono, amara sarà per essi trovandosi faccia a faccia con Cristo.
Dillo che si preparino totalmente a questo dono, affinché la Sua venuta fra di voi sia manifestata ai buoni.
In questo Natale il suo Regno è sulla terra per introdurre il suo popolo nel Regno del Padre.
Aprite le vostre menti alle voci celesti, all’amore del Mio cuore materno.
Sono stata la culla preziosa del primo natale, così col trionfo del mio Cuore Immacolato sarò la seconda culla del Suo ritorno glorioso.
Pregate il Santo Rosario, penitenza, digiuno e rimanete nelle Sue braccia.
Grazie che siete venuti.
Io vi parlerò ancora l’ultima domenica di gennaio.
Benedicendovi tutti, nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Maria Santissima



H  O  M  E